“Cardinale regala 4 colpi a Pioli”: il calciomercato del Milan si accende

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

“Senza un budget XXL” Cardinale vuole regalare 4 acquisti a Pioli: il calciomercato del Milan è iniziato, racconta Luca Bianchin

A poco meno di un mese dall’apertura delle trattative, il Milan ha cominciato a fare sul serio per rinforzarsi con la sessione invernale di calciomercato. In un focus sulle colonne della Gazzetta dello Sport di oggi, il corrispondente Luca Bianchin ha raccontato le possibili trattative in casa rossonera e i possibili colpi che Cardinale potrebbe regalare a Stefano Pioli. Per il giornalista, “il Milan pensa a gennaio con l’idea che sia un mese intenso, con quattro cambiamenti di calciomercato decisamente possibili. […] Il Milan potrà spendere ma non avrà un budget XXL“.

Attacco e centrocampo

Per quanto riguarda il futuro attaccante del Milan, i nomi di calciomercato in cima alla lista di Pioli, Moncada, Furlani e Cardinale sono 3: David, Guirassy e Adams. Luca Bianchin spiega perché, paradossalmente, il più facile da prendere è anche il più costoso:

Il Milan cerca un giocatore importante, capace di incidere subito. Tre nomi in prima fila oggi: Jonathan David, Serhou Guirassy, Akor Adams. Chi è il più semplice da prendere? Paradossalmente, Jonathan David. Il 9 del Lilla ha un prezzo alto – diciamo 40 milioni – ma fatica e, con l’offerta giusta, si può prendere subito. Serhou Guirassy dello Stoccarda ha una clausola da 17 milioni ma nei piani si sposterà solo in estate. Il terzo nome è Akor Adams, 23 anni, nigeriano, 7 gol in Ligue 1 al Montpellier, che piace per impatto fisico. La logica, anche qui, dice che se ne parlerà in estate ma gennaio è strano, a volte sorprende“.

IL FENERBACHE RIPIOMBA SU KRUNIC! ATTENZIONE ALLA CONTROPARTITA

A centrocampo invece, per il giornalista della rosea si parla di “movimenti tra i più sottovalutati“. Occhio alle sorprese:

Il Milan su Assan Ouédraogo si è mosso presto, già due anni fa, ma la concorrenza è aumentata ed è di primo livello. L’altra sorpresa può arrivare in uscita… perché qualcuno inevitabilmente partirà. Il Milan non ha mai definito il rinnovo di Rade Krunic e di fronte a una nuova offerta (Fenerbahçe?) potrebbe dire sì“.

Un nuovo centrale e un nuovo terzino per il calciomercato del Milan

Primo a pari merito nella lista delle priorità del calciomercato di riparazione del Milan insieme all’attaccante c’è il difensore centrale:

Attenzione ai prestiti e agli affaroni di gennaio: Jakub Kiwior, sulla carta, è in cima alla lista, l’Arsenal, dopo averlo pagato 25 milioni, aprirà al prestito? Qui si gioca la partita. Discorso simile per Benoît Badiashile, (stra)pagato dal Chelsea a gennaio. […] Anche questa volta, ci sono giovani in fila. Konstantinos Koulierakis (Paok) e Alessandro Marcandalli (Reggiana, di proprietà del Genoa) piacciono, ma la strada per Milanello è lunga“.

Ultimo ma non meno importante il terzino, per chiudere un reparto e trovare definitivamente un “vice” Theo Hernandez:

Il terzino sinistro chiude perché è in coda alle esigenze. Anticipare l’acquisto di Juan Miranda a gennaio costerebbe poco ma chiede un ingaggio da 2 milioni a stagione, non poco“.

CALCIOMERCATO MILAN – SI PENSA AL RITORNO DI UN EX PER GENNAIO

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate