Cambia l’agente: il difensore manda un messaggio al Milan?

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Alla voce difesa, c’è un nuovo nome accostato al Milan per il prossimo calciomercato. E il centrale intanto cambia l’agente

Visti i lunghi infortuni di Kalulu e Pellegrino, il Milan ha necessariamente bisogno di un nuovo difensore centrale per la prossima sessione di calciomercato. La squadra mercato rossonera è già al lavoro per assicurare a Stefano Pioli una pedina affidabile, futuribile ed economica. In vista del mercato di gennaio, si sarebbe aggiunto un altro nome tra i papabili acquisti del Milan per rinforzare il reparto arretrato.

DA BADIASHILE A KIWIOR: I NOMI DI CALCIOMERCATO PER LA DIFESA DEL MILAN

Novità per Bijol

Come riportato dal giornalista Nicolò Schira su X, il difensore centrale dell’Udinese Jaka Bijol sarebbe infatti finito nel mirino del Milan come rinforzo per la sessione invernale di mercato. Lo sloveno classe 1999, tuttavia, è finito nella lista anche di illustri club stranieri, in particolare inglese, con il Manchester United in primis che lo sta monitorano per il futuro. E’ notizia di oggi che Bijol ha deciso di cambiare il suo agente, ponendo i propri interessi nelle mani del gruppo SEG. Per quanto riguarda un suo eventuale trasferimento, staremo a vedere se questi rumors troveranno riscontro nelle prossime settimane, quando i rossoneri dovranno decidere se affondare davvero il colpo per il 24enne bianconero o se virare su altri profili più convenienti in rapporto qualità/prezzo.

MORETTO: “MILAN, POPOVIC IN PUGNO. FREDDO IL RINNOVO DI GIROUD”

I nomi in difesa per il prossimo calciomercato del Milan

Come riporta l’edizione odierna di Gazzetta.it, sono diversi i profili tenuti in considerazione per il mercato di riparazione. Non avendo a disposizione un budget cospicuo però, la dirigenza rossonera punterà alle occasioni e ai prestiti. L’ex Spezia Kiwior, per esempio, sta trovando poco spazio all’Arsenal, è mancino e conosce già il campionato italiano. L’incognita è rappresentata dal fatto che il club di Londra decida di lasciarlo partire a titolo temporaneo dopo l’importante investimento fatto su di lui (25 milioni di euro). Stesso discorso per Badiashile del Chelsea, prelevato nel gennaio scorso dal Monaco per la cifra di 38 milioni di euro e sul cui trasferimento in Italia l’esperto di mercato Matteo Moretto si è detto pessimista. Altri due giovani centrali osservati dal club di via Aldo Rossi sono Koulierakis del PAOK e Marcandalli della Reggiana (in prestito dal Genoa).

CALCIOMERCATO MILAN, TRE TERZINI PER UNO: HARTMAN, ARNAU E KADIOGLU

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

 

Ultime news

Notizie correlate