Calciomercato Milan, Bianchin: “Non uno, ma due attaccanti a patto che…”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Lo scenario di calciomercato del Milan per l’attacco della prossima stagione potrebbe cambiare: Bianchin spiega il perché “ne potrebbero arrivare due”

Le intenzioni di calciomercato del Milan per quanto riguarda il reparto offensivo della prossima stagione potrebbero cambiare. Ad ipotizzare uno scenario diverso da quello ipotizzato fino a qualche giorno fa è stato Luca Bianchin, giornalista della Gazzetta dello Sport. Secondo quanto riportato dallo stesso, il Milan potrebbe decidere di acquistare non uno, ma due attaccanti importanti nella sessione di calciomercato estiva che sta per arrivare. Ma andiamo nel dettaglio.

“Non sono da escludere sorprese”

Il giornalista inizia la sua valutazione con una domanda: “Se il Milan andrà fino in fondo per Guirassy, che cosa succederà con gli altri due grandi obiettivi per l’attacco, Sesko e Zirkzee?“. Ad essa, segue una risposta che potrebbe voler dire un’importante cambio di scenario per il calciomercato estivo del Milan. Alla base, scrive Bianchin, la questione è sempre economica. Il riferimento è all’incontro avvenuto nella giornata di ieri tra il Milan e lo Stoccarda per Serhou Guirassy, nel quale si sono discusse possibili contropartite e modalità di pagamento. Per il giornalista, “molto dipenderà dalle condizioni economiche alle quali l’operazione con lo Stoccarda può andare in porto“. La conseguenza, chiude, potrebbe essere la seguente: “Se il Milan si assicurerà un cannoniere a prezzo di saldo, non sono da escludere sorprese, come ad esempio due centravanti invece che uno…“.

Ultime news

Notizie correlate