Calciomercato, Atalanta sull’ex Milan dopo Zaniolo: i rossoneri guadagnano

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il Milan ha la possibilità di fare ancora cassa in questa sessione di calciomercato: è il caso di Marco Brescianini all’Atalanta

La giornata di ieri è stata importante in chiave calciomercato, più che per il Milan per altre big di Serie A: la Juventus ha chiuso l’acquisto di Kephren Thuram dal Nizza, l’Atalanta il prestito con diritto (che può diventare obbligo) di Nicolò Zaniolo dal Galatasaray. Ed è proprio la squadra bergamasca ad aver già puntato il prossimo colpo. Secondo quanto riportato dall’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, l’Atalanta sta puntando forte su Marco Brescianini, centrocampista ex Milan classe 2000 sul quale i rossoneri hanno una sostanziosa percentuale sulla rivendita.

Salto di qualità

Nel luglio del 2023, il centrocampista cresciuto nelle giovanili del Milan è passato al Frosinone in un trasferimento praticamente gratuito, nel quale i rossoneri si sono però tenuti una percentuale sulla futura rivendita del 50%. Dopo una stagione da 36 presenze, 4 gol e 2 assist ha attratto su di sé gli occhi di alcune squadre importanti di Serie A: Napoli, Fiorentina e Atalanta. Secondo Di Marzio è proprio l’Atalanta a voler puntare su di lui: il club dei Percassi è pronto a investire 12 milioni di euro per assicurarsi le prestazioni di un ragazzo nato proprio in provincia di Bergamo. Nel caso il trasferimento dovesse concretizzarsi, il Milan guadagnerebbe 6 milioni di euro.

Ultime news

Notizie correlate