Calciomercato Milan, in quattro a rischio cessione: Leao vuole restare

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Daniele Longo fa il punto sul prossimo calciomercato del Milan: per finanziare le entrate si pensa anche a delle eventuali uscite

Manca sempre meno all’inizio della sessione estiva di calciomercato. Non ci si aspetta un campagna acquisti particolarmente rivoluzionaria per il Milan, che già lo scorso anno ha messo pesantemente mano alla rosa con ben 10 nuovi innesti. Per poter finanziare il mercato in entrata, però, bisognerà lavorare bene anche sulle cessioni. A questo proposito, Daniele Longo ha fatto il punto sul calciomercato del Milan sulle colonne di calciomercato.com, soffermandosi soprattutto sui calciatori che potrebbero essere sacrificabili.

Partirà un big?

Non è ancora chiaro quale sarà il budget messo a disposizione del Milan per rinforzare la rosa in estate, ma non dovrebbe superare di molto i 50 milioni di euro. Per questo, i rossoneri dovranno lavorare con attenzione al mercato in uscita per mettere da parte un piccolo tesoretto da spendere in almeno 4 acquisti (attaccante, centrocampista difensivo, terzino e difensore centrale). Secondo Longo due possibili indiziati a lasciare il Milan sono Yacine Adli, per cui i rossoneri ascolteranno offerte, e Ismael Bennacer, che ha diversi estimatori in Arabia Saudita e 50 milioni di clausola rescissoria. Andrà poi valutata la volonta di Fikayo Tomori e Mike Maignan. Chi invece dovrebbe molto probabilmente restare al Milan è Rafael Leao. Il portoghese ha già manifestato la sua volontà di rimanere e la sua esante clausola scoraggia potenziali acquirenti.

Ultime news

Notizie correlate