Calciomercato – Lazetic a scuola da Inzaghi?

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Marko Lazetic ha di fronte a sé un futuro ancora tutto da scrivere. Un po’ per la sua giovane età (19 anni il prossimo 22 gennaio), un po’ perché ancora non è chiaro se sarà al Milan o altrove.

Sicuramente, date le recenti dichiarazioni, il suo allenatore Stefano Pioli ha fatto capire di volerci puntare più spesso. Non solo a parole, però: il classe 2004 ha fatto il suo esordio in Serie A contro la Cremonese e dopo qualche prestazione convincente con la Primavera (e per qualche infortunio dei titolari) più volte ha seduto in panchina al fianco del tecnico. Ancora non è chiaro quali siano i piani di Maldini e Massara per il serbo, ma Calciomercato.com dà un’indiscrezione che suscita curiosità.

LEGGI QUI ANCHE: ARABIA SAUDITA, AL-SHAHRANI LASCIA L’OSPEDALE DOPO IL TERRIBILE INFORTUNIO

Quale figura migliore di Pippo Inzaghi per far crescere un giovane attaccante? Secondo il portale, infatti, il sogno del tecnico ed ex 9 rossonero è quello di portare Lazetic alla Reggina. Due piccioni con una fava: avere un centravanti forte in squadra in un torneo meno competitivo della Serie A, e allo stesso tempo dargli continuità e formarlo per il Milan. Sarebbe il colpo perfetto per Inzaghi, ma il ragazzo sembra avere altre idee. La fonte rivela che Lazetic non sarebbe intenzionato a scendere in Serie B. In questo caso, dunque, il sogno di Pippo resterebbe tale.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate