Calciomercato Juventus, un ex Milan nel mirino

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

La Juventus ha bisogno di una svolta a lungo termine. Dopo due stagioni piuttosto negative, ci si aspettava una reazione da parte dei bianconeri. Eppure la partenza in Serie A è stata difficoltosa, con il club piemontese attualmente in ottava posizione e già a 10 lungheze di distanza dalla vetta. Ancora peggio è andata in Champions League, dove gli uomini di Massimiliano Allegri sono già matematicamente eliminati con una giornata di anticipo e corrono anche il rischio di non centrare il terzo posto nel girone valido per l’Europa League. Il tutto, inoltre, è avvenuto dopo due campagne acqusiti di primissimo piano, in cui sono arrivati grandissimi colpi a gennaio (Vlahovic) e anche in estate, come Di Maria, Pogba, Bremer o Paredes. La Juventus ha bisogno di una scossa nell’immediato, ma necessita anche di pensare a qualcosa sul lungo termine.

– Leggi QUI l’analisi del bilancio del Milan de La Gazzetta dello Sport –

A giugno la Juve si prepara a salutare Cuadrado e Alex Sandro, entrambi in scadenza di contratto. Questi addii rendono il ruolo di terzino una priorità assoluta delle prossime sessioni di mercato, salvo esplosioni di qualche giovane dell’under-23. La dirigenza binaconera ha già identificato un profilo interesante in quel reparto. Si tratta del terzino destro del Machester United Diogo Dalot. Il portoghese ha già militato in Serie A con la maglia del Milan, nella stagione 2020/21. In rossonero il classe 1999 ha totalizzato 33 presenze: 21 in Serie A, 10 in Europa League e 2 in Coppa Italia. Il bilancio finale è stato di 2 gol e 3 assist. I rossoneri, a fine stagione, decisero di non esercitare il riscatto, abbastanza alto, e di virare sul profilo di Alessandro Florenzi.

 

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Massimiliano Allegri

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate