Calhanoglu: “Il karma torna, abbiamo mangiato il Milan”