Calabria: “Un San Siro assurdo, era impossibile parlare tra di noi!”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Davide Calabria ha parlato ai microfoni di Sky Sport nel post partita di Milan – Napoli, terminato 1-0. Il difensore rossonero si è soffermato su diversi temi, compreso quello dell’incredibile cornice di pubblico a San Siro.

Inizia con l’analisi del match: “Diciamo che così a caldo mi vien da dire che ci sono state più partite nella partita. Sono partiti più forte loro, non riuscivamo a trovare le giocate e gli spazi giusti. C’è stato anche qualche errore individuale che poteva costarci troppo. Poi ci siamo rimessi in carreggiata, siamo riusciti a creare gioco e trovare spazio dandogli fastidio con le nostre posizioni. Probabilmente alla fine abbiamo un po’ allentato l’attacco, potevamo assolutamente chiuderla e il 2-0 sarebbe stato importante. Adesso pensiamo al campionato e ragioneremo poi sul ritorno. Il pubblico è stato fantastico e io mi son sentito bene”. 

ULTIME NOTIZIE – MILAN – NAPOLI, LE PAGELLE SUI GIORNALI: SUPER MIKE! THEO DIVIDE, GIROUD DELUDE

Sulla sua condizione personale, Calabria continua: L’ho sempre detto, secondo me a gennaio e febbraio ero giù fisicamente. Arrivavo anche da un infortunio lungo e con il Mondiale in mezzo giochiamo sempre ogni 3 giorni. Tornando a 4 abbiamo ritrovato le geometrie e la voglia di giocare come sapevamo. Questa squadra aveva bisogno di ritrovarsi un po’ fisicamente“.

Ma cosa si aspetta dalla sfida di ritorno? “Mi aspetto un pubblico della Madonna, come stasera qui da noi (ride, ndr). Era uno stadio assurdo, forse la mia partita più calda di sempre – ammette Calabria – facevamo fatica a parlare a un metro di distanza. Mi aspetto la stessa cosa da loro, una partita difficile e importante. Vedremo se gli rientreranno giocatori importanti, ma noi comunque dobbiamo pensare a noi stessi. Sappiamo di potergli far male, dobbiamo pensare che vogliamo passare il turno”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

calabria milan napoli

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate