Calabria: “Milanello è la mia vita. Lavorare con Maldini è una cosa incredibile. Vincere? Ce la stiamo mettendo tutta” “

Nel corso della presentazione del libro di Peppe Di Stefano, “Milanello”, oltre a Stefano Pioli, è intervenuto il terzino rossonero Davide Calabria. Il ricordo della sua prima volta a Milanello: “La prima persona è stata Rambo. Girare alla curva e vedere il cartello è stato emozionante. Col Dott. Galliani ho firmato il primo contratto professionistico e ho ancora la penna che mi venne regalata. Milanello è un posto magico. C’è quel fascino e atmosfera che ti rimane dentro. Ti senti come a casa”.

Leggi QUI – Trovato l’accordo tra il Milan e Origi

A margine della presentazione, ha rilasciato un’intervista a Sky Sport. Calabria risponde sull’importanza di Milanello: “È la mia quotidianità, la mia vita. Ci vado tutti i giorni. Mi ricordo benissimo la mia prima volta. È un luogo che ha quella magia che ti rimane nel cuore, percepisci la storia. È sempre un onore per me mettere piede in quel centro sportivo”

Come si trasmette l’importanza di Milanello ai nuovi: “Penso che lo capiscano da loro. In tanti lo dicono che Milanello è bellissimo perché percepisci la storia di questo club fantastico”.

Le regole a Milanello: “Capisci l’importanza di indossare questa maglia. Milanello fa parte della storia del club, è fondamentale essere un uomo di spessore e poi dimostrare in campo quello che puoi valere come giocatore”.

Il desiderio di vedere una sua foto sulle pareti di Milanello accanto a quelle dei successi storici del Milan: “Penso che sia l’obiettivo di ogni giocatore riuscire ad essere su quei quadri ed essere lì per sempre, sarebbe fantastico. Ce la stiamo mettendo tutta per essere lì su quelle pareti”.

Il personaggio di Milanello che avresti voluto conoscere e non hai mai conosciuto e il più grande campione con cui hai lavorato: “Una scelta difficile dire chi vorrei conoscere di più, vorrei quasi conoscerli tutti dal primo all’ultimo. Ora riuscire a lavorare con Paolo, uno dei capitani più importanti della storia del calcio è una cosa incredibile. Ci sono cresciuto insieme, da piccolo giocavo con suo figlio al Vismara e ora lavorarci insieme è una bella emozione”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan