Cagliari-Milan: probabili formazioni, diretta tv, precedenti e curiosità

CAGLIARI-MILAN – Continua l’emergenza in casa Milan con Stefano Pioli che, per un motivo o per un altro, non riesce più a schierare il suo undici titolare. Gli ultimi due calciatori, in ordine di tempo, a dare forfait sono Theo Hernandez e Hakan Calhanoglu, risultati positivi al Covid-19 dopo aver fatto il tampone molecolare.

Insomma, è proprio il caso di dire che i rossoneri in questi ultimi mesi stanno giocando non solo contro gli avversari che scendono in campo ma anche contro la sfortuna causata dai vari stop forzati.

La situazione, tuttavia, non destabilizza l’ambiente che ha voglia di continuare a correre veloce. Anzi, è proprio il caso di dire che il valore della squadra è venuto fuori soprattutto in questo periodo di difficoltà. Ad ammetterlo è stato lo stesso Pioli che nel corso della conferenza stampa pre-partita ha preferito spostare l’attenzione più sul Cagliari: “Il Milan deve essere pronto, ci aspetta una partita difficile contro un avversario che sarà molto determinato, da affrontare con grande rispetto e che ha raccolto meno di quanto avrebbe meritato. Il Cagliari è una squadra preparata con ottimi giocatori. Le partite vanno affrontate con convinzione e determinazione: dovremo soffrire e stringere i denti perché i nostri avversari hanno delle qualità importanti. Sarebbe un errore affrontare la partita con un approccio diverso rispetto al solito: cercheremo come sempre di comandare il gioco”. 

Bisogna guardare sempre il bicchiere mezzo pieno. Bicchiere, in parte riempito anche dal pieno recupero del faro Zlatan Ibrahimovic che, dopo lo spezzone di partita disputato contro il Torino in campionato e i 45 minuti di Coppa Italia, sempre contro i granata, è pronto a scendere in campo dal primo minuto anche in campionato. La presenza del centravanti svedese è importante, soprattutto perché resta l’unica punta arruolabile vista l’assenza, causa squalifica, di Rafael Leao.

Entrando nel merito della partita, al posto di Theo Hernandez, con ogni probabilità, scenderà in campo Diogo Dalot, mentre sarà Brahim Diaz a sostituire l’altro “fresco” assente, Hakan Calhanoglu. Con ogni probabilità Jens Petter Hauge andrà ad occupare, come di consueto, la corsia sinistra d’attacco, proprio al fianco di Diaz e dell’altro spagnolo, Samu Castillejo. Occhio, però, a Daniel Maldini che potrebbe insidiare proprio l’esterno norvegese, ex Bodo Glimt, per una maglia da titolare.

Ecco le probabili formazioni di Cagliari-Milan:

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Godin, Lykogiannis; Nainggolan, Marin, Oliva; Joao Pedro, Sottil; Simeone

All.: Di Francesco

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Dalot; Kessié, Tonali; Castillejo, Brahim Diaz, Hauge; Ibrahimovic. 

All.: Pioli

Arbitro:

Il Monday Night di questa 18^ giornata di Serie A tra Cagliari e Milan è stato affidato a Rosario Abisso. Il fischietto di Palermo sarà coadiuvato da Stefano Liberti e da Alessio Tolfo. Il quarto uomo designato sarà Fabrizio Pasqua mentre al VAR ci saranno Davide Massa e Alessandro Lo Cicero.

Sono 7 i precedenti tra Abisso e il Milan con 5 vittorie dei rossoneri, un pareggio e una sconfitta. Ben 14, invece, i precedenti tra il fischietto palermitano e i rossoblu allenati da Di Francesco. Per il Cagliari, con Abisso a dirigere, ci sono state 8 Vittore, 2 pareggi e 4 sconfitte.

Cagliari-Milan, dove vedere la 18^ giornata di Serie A, oggi 18/01/2021

Tutto pronto per il Monday Night di questa 18^ giornata di Serie A, Cagliari-Milan. A trasmettere la sfida del Sardegna Arena sarà Sky e, per la precisione, sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) Sky Sport (numero 251 del satellite). Fischio d’inizio fissato per le ore 20:45.

Qualora non ci fosse la possibilità di assistere alla partita comodamente da casa, basta aver scaricato l’app Sky Go e usufruire di una buona connessione internet. L’altro modo per assistere a Cagliari-Milan, oggi, lunedì 18/01/2021, è attraverso il servizio di streaming live e on demand di Sky, Now Tv, a patto di aver sottoscritto un abbonamento con uno dei pacchetti inerenti il campionato di calcio.

Precedenti:

Cagliari e Milan, ad oggi, in Sardegna si sono sfidate ben 38 volte con il bilancio che sorride nettamente ai rossoneri che, in terra sarda, hanno ottenuto 16 vittorie contro le 5 dei rossoblù e i 17 pareggi. Milan molto generoso anche per quanto riguarda la voce reti realizzate. Son ben 51 i gol messi a segno contro le 32 reti realizzate dalla squadra attualmente allenata da Eusebio Di Francesco.

L’ultima delle 5 vittorie del Cagliari risale al 28 maggio 2017, quando i rossoblu, in extremis si imposero con il risultato di 2-1 sull’allora squadra allenata da Vincenzo Montella. A segno, in quell’occasione, uno degli uomini più in forma del momento, Joao Pedro.

Curiosità:

Cagliari-Milan mette di fronte anche Eusebio Di Francesco e Stefano Pioli che, ad oggi, si sono sfidati 12 volte con il risultatonin perfetto equilibrio. 4 sono le vittorie ottenute dall’allenatore dei sardi così come 4 sono le vittorie di Stefano Pioli e altrettanti i pareggi. Equilibrio, dunque, destinato a rompersi proprio in occasione di questa 18^ giornata di Serie A.

Se non consideriamo solo le partite disputate in Sardegna, il Milan è la squadra che, in Serie A, ha battuto più volte il Cagliari, 42 volte su 76 precedenti. 26 sono i pareggi totali mentre solo 8 le vittorie dei rossoblu. I rossoneri, anche in questo caso, sono alla ricerca di un nuovo piccolo traguardo.

Tutto pronto per Cagliari-Milan al Sardegna Arena.

photocredits acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan