Cagliari-Milan, Ranieri: “Loro fortissimi ma ce la giocheremo! Ecco cosa ci servirà”

I più letti

Andrea Roderi
Studente universitario, appassionato di radio, podcast e Milan. Aspirante giornalista professionista.

Cagliari-Milan è la prima trasferta dei rossoneri dopo la debacle nel derby. Le parole di Claudio Ranieri, tecnico dei sardi, a un giorno dalla sfida.

Domani il Milan è atteso in Sardegna per la prima sfida stagionale al Cagliari, valida per la sesta giornata di Serie A 2023-2024. La classifica è ormai nota, dopo quattro vittorie su cinque partite il Milan è già all’inseguimento dei cugini interisti, soli in vetta e a punteggio pieno. Nella consueta conferenza stampa pre partita è intervenuto l’allenatore del Cagliari Claudio Ranieri, ancora in cerca della prima vittoria stagionale.

CAGLIARI-MILAN, PROBABILE FORMAZIONE: ADLI, LEAO E I DUBBI DI PIOLI

Le parole di Ranieri

L’entusiasmo di Ranieri per Cagliari-Milan di domani è evidente. La sfida è attesa anche e soprattutto per la forza degli avversari: “Sotto con il Milan che è fortissimo e vuole tornare Campione d’Italia. Sarà una bella battaglia e ce la giocheremo, ci serve un po’ di ottimismo anche dagli episodi, quel gol, la vittoria che ti può sbloccare e dare maggiore serenità.”. Non si nasconde, quindi, il tecnico ex campione d’Inghilterra con il Leicester dei miracoli, e si prepara a una partita da giocare fino in fondo, onorando l’avversario ma certamente cercando la vittoria. Poi, Ranieri torna sulla forma fisica dei suoi: “Gioca chi sta meglio, vedremo chi riusciremo a recuperare per il Milan, pensiamo a recuperare prima di tutto le energie fisiche e nervose. Ci sono i cinque cambi che aiutano e hanno cambiato del tutto le dinamiche del calcio, i ragazzi stanno lavorando bene, dobbiamo andare avanti con fiducia, senza paura di sbagliare e facendo quello che prepariamo”. Un Cagliari che deve tenere in conto qualche acciacco e una classifica non troppo positiva, ma che si trova davanti un Milan con ancora qualche scoria post derby da recuperare e molte altre sfide da preparare.

ESCLUSIVA, ORDINE: “MILAN, OCCHIO AL CAGLIARI! INTER FAVORITA PER TRE MOTIVI”

Milan e Cagliari, classifiche a confronto

La classifica del Milan la conosciamo bene, il confronto con quella del Cagliari è piuttosto netto. I rossoblù sono fermi al diciannovesimo posto con due soli punti ottenuti contro Torino e Cagliari (in entrambi i casi con uno 0-0). Un solo gol segnato (da Luvumbo, nella sconfitta con il Bologna) e sei subiti, dato migliore rispetto ai sette subiti dal Milan (pesano, naturalmente, le cinque reti subite nel derby). Sulla situazione del Cagliari, ancora Ranieri: “L’inizio ce lo aspettavamo duro, il calendario è chiaro, abbiamo due punti e potevano essere di più ma anche di meno”. Un momento complesso, quindi, ma facilmente pronosticabile per una neopromossa che deve ancora abituarsi a ritmi diversi da quelli di Serie B. Situazione che, in certi versi, può essere paragonabile a quella del Milan, certamente più abituato a palcoscenici importanti ma ricco di volti inesperti alle caratteristiche di Serie A (ne hanno parlato anche Dida e Serginho, qua sotto). Insomma, due squadre che ancora devono dimostrare il proprio potenziale e oliare gli ingranaggi: Cagliari-Milan, è (quasi) tutto pronto.

SERGINHO E DIDA IN CORO: “MILAN, DEVI AVERE FIDUCIA IN PIOLI!”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

cagliari milan

Ultime news

Notizie correlate