Cagliari-Milan, Ranieri: “Partita in mano, ma contro i campioni bisogna accettare le cose”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Intervenuto nel postpartita di Cagliari-Milan su Sky Sport, l’allenatore dei sardi Claudio Ranieri ha parlato in questi termini della sconfitta maturata nella serata di oggi.

Intervenuto nel postpartita di Cagliari-Milan su Sky Sport, l’allenatore dei sardi Claudio Ranieri ha parlato in questi termini della sconfitta maturata nella serata di oggi. Solo 2 punti nelle prime 6 giornate per i rossoblù, che occupano ora l’ultimo posto in classifica e sono chiamati a reagire dopo un inizio di campionato difficile. Ecco le parole del tecnico dopo Cagliari-Milan:

CAGLIARI-MILAN, LOFTUS-CHEEK: “GOL? IL PRIMO DI MOLTI! ORGOGLIOSO DELLA NOSTRA REAZIONE”

Ranieri a Sky dopo Cagliari-Milan

“Il Milan ha grandi campioni ma la partita l’abbiamo fatta tutta noi. Sono orgoglioso dei miei ragazzi. Volevamo stanarli da lì e andare in contropiede, poi bisogna accettare le cose quando giochi contro questi grandi campioni. Non dico che non ci stia girando bene, non parlo di sfortuna o fortuna, ma dobbiamo essere più ordinati e incisivi. Non molliamo”.

Come stanno Luvumbo e Nandez?

“Ancora Luvumbo porta via un po’ troppo palla, bisogna sgrezzarlo piano piano. Nandez è una forza della natura”.

Le è piaciuto più il primo o più il secondo tempo?

“Mi hanno convinto tutti e due. Il Milan è la squadra che fa più possesso nella propria metà campo, mentre nella nostra metà campo non palleggiano proprio e vanno in verticale. Noi volevamo andare in contropiede. Ci abbiamo provato. Se nel primo tempo non prendiamo quei due gol avevamo in mano la partita: avevano la palla, ma non è che avessero avuto chissà quali occasioni”.

Ranieri a DAZN nel postpartita

Sempre l’allenatore del Cagliari ha rilasciato a DAZN le seguenti dichiarazioni dopo la sconfitta col Milan:

Sulla partita: “Sapevamo come giocava il Milan, l’avevamo interpretata bene, eravamo ripartiti per fargli male ogni volta. Ci siamo riusciti una volta soltanto. Purtroppo quando sbagli ci sono i campioni che fanno gol, è un peccato perché anche il terzo gol non c’entri nulla con la partita. Solo perché c’è un grande campione che ha fatto un gran gol, meritavamo di più. Pazienza, peccato. Ho detto alla squadra che sono orgoglioso di loro, che hanno dato tutto, hanno sudato e lottato senza arrendersi. Sono convinto che con questo pubblico e questa squadra, che non sta mollando mai, ci salveremo. È dura e lo sapevamo, un conto è essere in Serie B e vincere spesso, e un conto è stare in Serie A vincere ogni tanto”.

L’atteggiamento combattivo: “È quello che chiedo ai miei giocatori ovunque io sia stato: si lotta fino alla fine e dopo se sono stati più forti gli avversari si fanno i complimenti, così come io ho fatto i complimenti a Pioli. Non ci stanno andando bene le cose ma noi non molliamo”.

I gol subiti sul finale del primo tempo: “È stato un peccato, abbiamo preso gol su un calcio d’angolo. Si vedeva che ne avevano attirati fuori due per poi passare la palla in area di rigore, è stato un peccato. Sono errori che poi paghi perché dall’altra parte ci sono giocatori che da soli riescono ad inventare delle situazioni. Tu puoi prevedere tutto, come giocano, come cerchi di fermarli e ripartire, ma poi gli imprevisti… Complimenti a loro”.

Su Luvumbo: “Ha fatto una gran partita. Però alcune volte porta troppo palla. Invece si potrebbe appoggiare e poi ripartire senza palla: farebbe ancora più male. Il ragazzo c’è, ha buona volontà, molto utile e sicuramente farà strada”.

CAGLIARI-MILAN, LE PAGELLE: SI SBLOCCA OKAFOR! BENE ANCHE REIJNDERS

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Cagliari Milan

 

Ultime news

Notizie correlate