il 16/01/2024 alle 13:22

Buongiorno vota Milan: c’è il primo OK! Colombo e l’offerta iniziale

0 cuori rossoneri

Buongiorno apre all’idea Milan: prima importante novità sull’asse Milano-Torino per il centrale di Juric. Ma occhio alle diverse sensazioni

Come abbiamo raccontato nei giorni scorsi riportando le notizie di calciomercato in orbita rossonera, il Milan vuole pensare in grande per la sua difesa e infatti rimane anche oggi in cima il nome di Alessandro Buongiorno del Torino. Sembrava che il club nel corso di questa finestra invernale volesse muoversi in direzione puntellamento per l’incessante emergenza infortuni, ma i rumors circolati ultimamente ci riconducono a una società che vuol provare a puntare in alto. Ma quanto sarebbe disposta a spendere per avere con sé un difensore centrale forte, italiano e nel pieno della sua carriera? Proviamo a fare chiarezza con le ultime importanti novità che arrivano da Calciomercato.com e DAZN.

Buongiorno dice sì al Milan, ma i rumors sono contrastanti

BUONGIORNO MILAN, SI INSISTE! MISSIONE INIZIATA: ECCO LA NUOVA IDEA

Prima apertura

Partiamo con la più significante news di giornata: Alessandro Buongiorno avrebbe detto sì al Milan. Secondo Daniele Longo, esperto che scrive per il sito forte sul tema, il giocatore è molto attratto dalla possibilità di vestire la maglia rossonera e da parte sua c’è apertura totale. E se lui vuole il Milan e il Milan vuole lui, di mezzo c’è la volontà di Urbano Cairo, che già nei giorni scorsi ha rifiutato il primo approccio da parte della squadra mercato targata Moncada, D’Ottavio e Furlani. Per Calciomercato.com, a tal proposito, è anche avvenuto un incontro propedeutico al Puma House of Football (sede delle gare casalinghe del Milan Primavera) tra Zlatan Ibrahimovic e il presidente granata in occasione del match di domenica. Insomma, il club è partito convinto per la missione, ma sarà un’impresa ardua. L’indiscrezione svela che per avere ottime chance di chiusura a gennaio della trattativa sarà prima necessario capire la volontà del Monza a interrompere il prestito di Lorenzo Colombo. In caso di fumata nera per questa sessione di mercato, il Diavolo ha già in mente di riprendere poi la trattativa nel corso dell’estate.

IL MILAN SU BUONGIORNO MA MORETTO FRENA: “ALT, SERVE QUESTA CIFRA”

Regna la cautela

Se da un lato si parla di aperture, ottime chance e forti volontà, da un’altra campana si ascoltano note più lievi. C’è cautela sul tema da parte di Orazio Accomando, giornalista di DAZN. Sui propri social informa che Buongiorno è sì il principale obiettivo del Milan, ma che l’affare rischia di risultare improbabile per gennaio. Anzi, la richiesta del Torino non si discosterebbe dai 35/40 milioni, non accetterebbe contropartite tecniche e non intenderebbe cedere il ragazzo oggi. Tuttavia, lo stesso Accomando rivela (finalmente) la prima offerta messa sul piatto e che già abbiamo raccontato esser stata rifiutata da Cairo: 15 milioni di euro più il cartellino di Colombo.

Se non a gennaio, il Milan vuole anticipare la concorrenza per l’estate.

BUONGIORNO MILAN, CAIRO CATEGORICO: “NON SE NE PARLA, I SOLDI CI SONO MA…”

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

NOTIZIE MILAN