Bundesliga, giornata 11: stretta Bayern, goleada Borussia e clamoroso testacoda

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

In Bundesliga, dopo questa giornata numero 11 la classifica si è notevolmente accorciata nelle primissime posizioni, complici i risultati di Union Berlin, Bayern Monaco e Friburgo. Si fa così sempre più interessante la lotta per la conquista del Meisterschale.

Incredibile testacoda

Nello scorso weekend è arrivata la seconda sconfitta in campionato per la capolista, ma quel che ha del clamoroso è il come è avvenuta. Il club della capitale fa visita all’ultimissimo Bochum, fanalino di coda a 4 punti. I padroni di casa riescono ad andare in vantaggio per 1-0 a poco dall’intervallo, da calcio d’angolo, con il colpo di testa vincente di Hofmann. La pausa non serve però all’Union Berlin, che torna in campo distratto e subisce il raddoppio, che è una gioia per gli amanti del calcio. L’azione corale della squadra di Letsch porta alla rete di Holtmann, che fa 2-0. La capolista della Bundesliga riesce solamente nel finale a trovare il gol della bandiera, ma il 2-1 finale è del tutto inaspettato. Si tratta sicuramente della sorpresa più grande di questa giornata 11, anche perché l’Union aveva (sulla carta) l’impegno più semplice tra i competitors. Il primo posto è salvo e saldo, a quota 23 punti, ma da dietro le pressioni sono sempre maggiori.

LEGGI QUI LA PROTESTA DEI TIFOSI DEL TOTTENHAM CONTRO CONTE

Chi la spunterà?

Subito dietro alla vetta, il Bayern Monaco si porta a 22 punti, sempre più vicino a completare la rimonta. Complice lo 0-2 contro l’Hoffenheim, che sta anche stretto alla formazione di Nagelsmann rispetto alla grande quantità di occasioni prodotta. A rete Musiala e Choupo-Moting, i quali in un tempo chiudono il discorso. Menzione d’onore per il tedesco classe 2003, che con il gol di sabato sale a quota 6 in campionato. Nelle 10 partite disputate in Bundesliga, tra l’altro, ha anche collezionato 5 assist. Una stagione da sogno per il 19enne, che pare ormai essere già sbocciato definitivamente. Importante anche la vittoria del Friburgo, padrona del campo contro il Werder Brema. Il 2-0 firmato Kübler e Grifo porta i bianconeri al terzo posto. Allora 21 punti conquistati e seconda vittoria nelle ultime 5 partite: il club della Foresta Nera si ripropone come seria candidata almeno per un posto in Europa. Sicuramente insieme ad Eintracht e Borussia Dortmund, reduci da due vittorie convincenti con Moenchengladbach e Stoccarda. 1-3 per la squadra di Francoforte, addirittura 5-0 per i gialloneri. Interessante sarà come si comporteranno nel big match del prossimo weekend, che li vedrà avversari. A proposito di 2003 di spessore internazionale, anche la stagione di Jude Bellingham non è esattamente da buttare fino a questo momento: giornata 11 con doppietta e ottava trasformazione in tutte le competizioni. Contando anche Champions League e coppa di Germania, 17 gare, 8 gol e 2 assist da centrocampista.

Tutte le altre

Continua invece la striscia positiva del Mainz, che demolisce il Colonia con un altro 5-0 (anche se arrivato un giorno prima rispetto a quello del Dortmund, venerdì) e arriva a 8 punti nelle ultime 5. Lipsia ed Augsburg, che sulla carta dovrebbero lottare per obiettivi ben diversi, si trovavano di fronte per cercare di allontanarsi dal centro della classifica. La sfida finisce con sei gol: pareggio per 3-3, con il club Red Bull che guadagna un punto in maniera incredibile: i gol di Nkunku e Novoa giungono all’89′ e al 90′. Pari anche tra Bayer Leverkusen e Wolfsburg con un 2-2 maturato alla Bay Arena. Chiudiamo il racconto della giornata 11 di Bundesliga con il match tra Hertha e Schalke 04, di fatto uno scontro diretto per la lotta salvezza. A trionfare è la squadra di Berlino grazie a Tousart e Kanga. In mezzo la rete di Mollet, che al minuto 85 sperava di averla pareggiata.

La prossima giornata di Bundesliga

Il turno numero 12 partirà dall’anticipo di venerdì sera e si chiuderà domenica sera, il 30. Questo il calendario:

Venerdì 28/10 ore 20.30 Werder Brema-Hertha

Sabato 29/10 ore 15.30 

Lipsia-Bayer Leverkusen, Bayern Monaco-Mainz, Stoccarda Augsburg, Wolfsburg-Bochum.

Sabato 29/10 ore 18.30 Eintracht Francoforte-Borussia Dortmund

Domenica 30/10

15.30 Union Berlin-Borussia Moenchengladbach

17.30 Schalke 04-Friburgo

19.30 Colonia-Hoffenheim

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate