Bucciantini: “Senza di lui il Milan è più timido…”

I più letti

Ieri sera non è stata solo la pesante sconfitta contro il Chelsea ma ha fatto discutere l’atteggiamento e l’assenza del Milan in campo. Le tante assenze possono essere considerate una delle cause principali del momento. A confermo di tutto ciò, le parole del giornalista Marco Bucciantini che ai microfoni di SkySport24 ha così commentato:

Le assenze hanno pesato sicuramente. Tra Italia ed Europa c’è una fisicità diversa. In A il Milan sembra molto forte fisicamente, mentre in Champions quella differenza non si vede con le altre squadre. A quel punto dovresti puntare sulla tecnica, ma contro il Chelsea i giocatori tecnici hanno fatto molta fatica. Il Milan è andato sotto di squadra. Mi ha ricordato un po’ il primo tempo dell’anno scorso a Liverpool, dove però nel finale il Milan ha trovato due gol che hanno cambiato la partita. Ieri ha avuto una grande doppia chance prima dell’intervallo, ma stavolta non ha segnato. Quella partita contro i Reds non fu tanto diversa da quella di Londra”

Leggi QUI – Due stadi a Milano? La risposta del Sindaco Sala

Ma l’assenza che grava pesantemente sulle prestazioni del Milan, secondo Bucciantini, è quella del terzino rossonero:

“In questo momento il Milan, contro lo big europee che giocano ad un ritmo diverso, fa fatica. Mancava anche il giocatore che incarna la prepotenza fisica del Milan, vale a dire Theo. Senza di lui il Milan è più timido e in alcune gare questa timidezza la paghi più che in altre”. 

 

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate