Milan, senti Broja: “Se mi chiamasse Ibrahimovic…” Poi svela le offerte

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Tra i nomi per l’attacco del Milan c’è anche quello di Broja, la punta chiama in causa Ibrahimovic e si espone sul futuro

Il Milan cerca un attaccante in questa sessione di calciomercato e una delle opzioni conduce ad Armando Broja. Il classe 2001 è reduce dall’Europeo con l’Albania, durante la partita contro l’Italia i rossoneri hanno mandato una delegazione ad osservarlo in Germania. Broja non sarebbe il titolare del Milan l’anno prossimo, ma sappiamo che la società vorrebbe fare due attaccanti e il suo è un profilo seguito da tempo. Tornato in patria ha manifestato apertamente la stima per Zlatan Ibrahimovic: che non sia un assist per il Diavolo?

Broja si espone

Broja ha concluso questa stagione in prestito al Fulham, il classe 2001 è di proprietà del Chelsea e il suo contratto scade nel 2028. Il Milan e i Blues hanno già chiuso diverse trattative di mercato in passato ed oltra a Broja stanno sondando il terreno Lukaku. Il giovane albanese intanto ha rilasciato un’intervista al programma “Kampionet” su RTV Klan:

Su una possibile chiamata di Ibrahimovic per venire al Milan: Gli direi innanzitutto che sono un suo grande tifoso, mi è sempre piaciuto come giocatore. Il Milan è un grande club, per la storia secondo solo al Real Madrid. Gli direi che devo parlare con l’agente e la famiglia, poi gli farò sapere“.

Il punto sul futuro: “È vero, ho offerte da questi tre campionati (Serie A, Bundesliga, Premier League ndr). Restare al Chelsea? È un’opzione, ho ancora un contratto con loro che scade fra tanti anni“.

Ultime news

Notizie correlate