Milan, Gullit: “Brahim Diaz non è come da noi, ma ha fatto bene”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Ruud Gullit scherza sul rendimento di Brahim Diaz tra Milan e Real Madrid: il suo giudizio sulle prestazioni dello spagnolo

Brahim Diaz prosegue la sua ottima stagione al Real Madrid, ormai lontano dal suo amato Milan. Nel corso di questa annata, la prima da quando è a tutti gli effetti nella rosa di Carlo Ancelotti, ha già totalizzato 31 presenze, 8 gol e 4 assist. Intervenuto ai microfoni di AS, l’ex campione rossonero Ruud Gullit ha parlato della differenza di rendimento tra Milano e Madrid.

Da grande tifoso quale ancora è, l’olandese si riferisce ai milanisti come “noi“. Questo lo stralcio di intervista su Diaz:

“Guarda, se avesse giocato come sta facendo ora mentre era da noi… (ride, ndr). Non era sempre così. Penso che abbia preso una buona decisione, l’ho visto giocare e lo fa davvero molto, molto bene. Gli ha fatto bene tornare al Madrid. Ha fatto un salto di qualità, l’ho visto fare cose che non faceva quando era al Milan. Forse si trattava solo di questo, di trovare la squadra e la competizione giuste per lui”.

Ultime news

Notizie correlate