ESCLUSIVA, Ortmann: “Milan, difficile che il Borussia Dortmund perda in casa…”

I più letti

Andrea Roderi
Studente universitario, appassionato di radio, podcast e Milan. Aspirante giornalista professionista.

Jonas Ortmann, giornalista della Bild, ci parla in esclusiva dei principali pericoli in vista di Borussia-Dortmund Milan.

In esclusiva per Radio Rossonera, il giornalista della Bild Jonas Ortmann (che segue in particolare il Borussia Dortmund) ci ha parlato dei punti di forza del prossimo avversario del Milan in Champions League, anticipando alcuni interessanti spunti in vista di stasera. L’intervista integrale è visibile sul canale YouTube di Radio Rossonera, in questa sede vi proponiamo qualche estratto.

CLICCA QUI PER GUARDARE LA MATCH PREVIEW DI BORUSSIA DORTMUND-MILAN SUL CANALE YOUTUBE DI RADIO ROSSONERA

Borussia Dortmund-Milan e i giocatori chiave

Gli interpreti più importanti del Milan li conosciamo bene, le controparti del Borussia Dortmund un po’ meno, soprattutto se non si segue con continuità il campionato tedesco, nonostante l’importanza e la fama dei nostri avversarsi. Per Ortmann, parlando del Dortmund: “Un giocatore chiave il Dortmund non ce l’ha, soprattutto dopo aver perso Bellingham e Halaand nel corso delle due ultime stagioni. È quasi una tradizione che il Borussia Dortmund debba cedere la sua superstar e dovrà praticamente crearne una nuova da solo. Attualmente, chi è il giocatore chiave? Si può dire che sia di nuovo il vecchio Marco Reus, nelle ultime tre partite ha segnato tre volte ed è sicuramente tornato a essere un fattore chiave ed avrà un ruolo decisivo anche stasera contro il Milan.”. Il più temibile, quindi, rimane Marco Reus, senatore e uomo immagine del Borussia, con cui è sceso in campo ormai quasi quattrocento volte. Un cliente certamente complesso per la coppia Tomori-Thiaw.

ESCLUSIVA, NICOLODI: “MILAN, SFRUTTA LEAO! OCCHIO, I RISULTATI DICONO IL CONTRARIO…”

Come arriva il BVB

Ancora imbattuto in Bundesliga, a secco dopo la prima giornata di Champions League (sconfitta contro il PSG), il Borussia Dortmund arriva alla sfida con il Milan con l’imperativo di portarsi a casa qualche punto, e magari lasciare l’ultimo posto in classifica nel girone. Ancora Ortmann: “Il Borussia Dortmund si trova sotto una certa pressione prima della prima partita casalinga di questa stagione di Champions League contro l’AC Milan. Le dichiarazioni dell’allenatore indicano che vogliono sicuramente adottare nuovamente un approccio più offensivo.”. Non più la coppia Malen-Adeyemi, in attacco il Milan affronterà un “vecchio classico”: “A Parigi, l’allenatore aveva rinunciato completamente a un centravanti e aveva schierato in avanti due giocatori veloci, Sonne Malen e Karim Adeyemi. Ora, penso che sia probabile che giocheranno con un attaccante classico, tra cui probabilmente Niclas Füllkrug.”. Oltre a Reus, quindi, occhio alla punta centrale per eccellenza dei tedeschi: Fullkrug, acquistato quest’estate dal Werder Brema.

IL DOPPIO EX: “DORTMUND E MILAN ALLA PARI! VOGLIO VEDERE MAIGNAN…”

Il muro giallo

Ancor più dei giocatori, il Borussia Dortmund è noto nel palcoscenico calcistico mondiale per il calore dei suoi tifosi, il “Muro Giallo” che accompagna la squadra soprattutto nelle partite tra le mura casalinghe. Ortmann: “Quando l’inno suona qui alle 21:00, lo stadio esplode praticamente. Penso che sia difficile da immaginare, ma con 25.000 persone è la tribuna in piedi più grande d’Europa. Sono convinto che ogni avversario si senta intimidito quando si trova di fronte a questo Muro Giallo. È sicuramente un vantaggio per il Borussia Dortmund, ed è anche comprensibile il motivo per cui sono imbattuti qui da molto tempo. Per far fronte al rumore e alla pressione suscitata dai tifosi del Borussia, le contromosse di Pioli non si sono fatte aspettare: allenamento “disturbato” dai rumori in sottofondo dello stadio del BVB per non lasciare nulla al caso.

PADOVAN: “PIOLI, IL MILAN E I CORI DEL DORTMUND: DOPPIO COMPIACIMENTO!”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

borussia dortmund milan

Ultime news

Notizie correlate