Bonucci, è guerra con la Juventus: il difensore diffida il club! Cosa cambia ora

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

L’ormai ex capitano della Juventus Leonardo Bonucci avrebbe diffidato il Club con una PEC per averlo messo fuori rosa. Ecco cosa può accadere ora

Tensione sempre alta in casa Juventus in merito alla situazione relativa a Leonardo Bonucci. Nei giorni scorsi, l’avvocato dell’ormai ex capitano bianconero, transitato anche per il Milan, ha “diffidato” i vertici del club bianconero inviando una PEC con cui chiede il reintegro del difensore nella rosa di Allegri. La risposta della società Juventus sul caso Bonucci è stata immediata: la dirigenza ha fatto una scelta tecnica e ritiene di mettere a disposizione del giocatore le migliori condizioni per allenarsi. Nessun ripensamento, dunque, nonostante l’iniziativa legale.

Cosa cambia ora per Bonucci?

Come spiegato dalla Gazzetta dello Sport, la mossa di Bonucci è servita a cristallizzare la sua situazione. Con questo passo, in un secondo momento egli potrà infatti citare la Juventus di fronte al Collegio Arbitrale. Potrebbe anche ottenere la risoluzione del contratto (è legato per un’altra stagione con uno stipendio da 6 milioni netti), ma è più probabile che avanzi la richiesta di un indennizzo: nel suo caso, questo superare i 2 milioni di euro.

Le normative in merito

Tale facoltà è stabilita nell’accordo collettivo dei calciatori di Serie A che tende a tutelare i tesserati che finiscono fuori dal gruppo-squadra. Le norme non entrano nel merito delle scelte tecniche, ma tendono a garantire la preparazione con il resto della rosa. Ora come ora, invece, Bonucci si allena in orari differenti da quelli della prima squadra insieme agli altri giocatori in esubero, anche se ovviamente il centrale campione d’Europa con la Nazionale italiana ad Euro2020 spera in qualche modo di poter concludere in modo degno la sua storia con la Juventus.

La presenza allo Stadium per l’ultima amichevole

Dopo che al difensore classe 1987 è stato comunicato di non far parte più del progetto e di trovarsi un nuovo club, la situazione vive una fase molto delicata: da un lato c’è la Juventus ferma sulle proprie posizioni, dall’altro il giocatore continua a sperare di chiudere la carriera in maglia bianconera. Ed è per questo che Bonucci è amareggiato per quanto sta accadendo: «La realtà di oggi, in un luogo che al di là di tutto continuo a percepire come casa, continua a insegnarmi quanto l’amore e l’affetto possano arrivare oltre a situazioni imposte», ha scritto nel post su Instagram nel quale ha salutato i tifosi dopo l’amichevole di mercoledì all’Allianz Stadium, che ha seguito in tribuna, alle spalle della panchina di Massimiliano Allegri.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

bonucci Juventus

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate