Bologna-Inter, il discorso all’intervallo: “Palla a Radu, non deve ripartire!”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

La sfida tra Bologna e Inter è stata il simbolo della rimonta rossonera sui nerazzurri nella scorsa stagione. Il recupero della gara, che si è continuato a rimandare per mesi, è poi terminato con una vittoria dei rossoblù. In quel 27 aprile, la sfida del Dall’Ara si era sbloccata con la rete di Perisic, che pareva aver dato il là al successo interista.

Le cose cambiano con il colpo di testa di Arnautovic, che porta il punteggio sull’1-1. Nell’intervallo di quella partita, il vice allenatore Emilio De Leo, incaricato di guidare la squadra per l’assenza di Mihajlovic, ha tenuto un discorso nello spogliatoio rossoblù. Nella giornata di ieri, lo stesso tecnico ha pubblicato sul suo profilo Instagram il video di quei momenti prima di rientrare in campo.

LEGGI QUI ANCHE – 5 (+2) GIOCATORI CON POCHI MINUTI AL MONDIALE

Queste le sue parole alla squadra: “La fase di possesso nostra: quando abbiamo palla, Soumaro è quello un po’ più libero, ma anche Jerdy Schouten è libero. Quindi tranquilli. Uomo libero ‘Souma’, perché ci lasciano uscire da quella parte lì, oppure Schouten viene a cercare spazio. Marko tiene botta come sta facendo e poi o giri e vai dall’altra parte, però un po’ più di coraggio da parte degli interni di centrocampo e da parti di Hickey e De Silvestri ma soprattutto dalla parte di Aaron di andare ad attaccare la profondità. Marko viene incontro, ok? Musa gli va sotto, però ci manca chi copre il buco dalla parte di Dumfries che è libero. Coraggio nell’attaccante quel buco.

Chi commette fallo si mette sulla palla. Prende palla Radu, non deve partire e poi correte all’indietro. Loro si giocano lo Scudetto, ma noi facciamo i sacrifici, perciò i dettagli e il metro libero non lo dovete lasciare mai”.

La curiosità, naturalmente, è che il vice di Sinisa Mihajlovic abbia dato indicazioni precise proprio sul pressing verso il portiere dell’Inter Ionut Radu. Proprio lui sbagliò il rinvio che consegnò il 2-1 definitivo a Sansone e al Bologna.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate