Tag Archives

3 Articles

Posted by Redazione Rossonera on

Feronikeli-Milan 0-2: decidono le reti di Suso e Borini

Feronikeli-Milan 0-2: decidono le reti di Suso e Borini

FERONIKELI-MILAN 0-2 – Prima partita giocata in Kosovo per il Milan e primo successo in queste amichevoli d’estate. L’avversario è il Feronikeli contro il quale Giampaolo decide di schierare il solito 4-3-1-2, con Gabbia e Romagnoli difensori centrali, Castillejo e Andre Silva in avanti.

Primo tempo non esaltante, da sottolineare una conclusione di Calhanoglu da fuori area e un tiro di prima intenzione di Andre Silva terminato a lato di poco. A sbloccare il match è una punizione di Suso al 26’.

Nel secondo tempo via alla girandola di cambi, con solo Romagnoli e Biglia ancora in campo rispetto alla formazione iniziale. Il Milan nella seconda frazione di gioco è più pimpante grazie alle giocate di Paquetà e Bonaventura, apparso in forma dopo il lungo infortunio. Il nuovo acquisto Leao si rende protagonista per l’assist decisivo per il 2-0 di Borini. Da sottolineare poi una traversa colpita da Conti e una dal Feronikeli, da parte di Rexha.

TOP E FLOP

TOP

Suso: altro gol in amichevole per lo spagnolo, oltre a molto movimento tra le linee. Dimostra di trovarsi bene nella posizione di trequartista.

Paquetà: giocate di classe per il brasiliano dal suo ingresso in campo nel secondo tempo, molto vivo nella manovra offensiva. Giampaolo nell’intervista post partita fa capire che punterà moltissimo su di lui.

Leao: dimostra di possedere forza fisica e velocità, sbaglia un gol facile ma è suo l’assist per il 2-0 di Borini. Ha sicuramente talento

FLOP

André Silva: poco vivo e incisivo nella manovra rossonera, destinato quasi sicuramente alla cessione.

Castillejo: non riesce a sfruttare degli ottimi suggerimenti da parte di Suso, tanto movimento ma diversi errori negli appoggi.

TABELLINO

FERONIKELI-MILAN: 0-2
25′ Suso (M), 57′ Borini (M)

FERONIKELI (4-2-3-1): Smakiqi (18’ st Troshupa); Hioxha, Lladrovci (26’ st Thaqi), Prekazi, Islami (41’ st Morina); Dabiqaj (12’ st Morina), Faziliu (18’ st Zeka, dal 41’ st Doshlaku); Hoti (10’ st Malaj), Krkotic, Jean Carioca (19’ st Shala); Rexha. A disposizione.: Bojku, Perfasesque, Shabani. Allenatore: Ramadani

MILAN (4-3-1-2): G. Donnarumma (1’ st A. Donnarumma); Calabria (1’ st Conti), Gabbia (1’ st Musacchio), Romagnoli (38’ st Laxalt), Rodriguez (1’ st Strinic); Krunic (1’ st Borini), Biglia (38’ st Brescianini), Calhanoglu (1’ st Paquetà); Suso (1’ st Bonaventura, 38’ st Maldini); Castillejo (1’ st Piatek), André Silva (1’ st Leao). A disposizione:  Soncin. Allenatore: Giampaolo

Photo Credits: AcMilan.com

Andrea Propato 

Posted by Redazione Rossonera on

Pagelle Milan-Bologna 2-1: Suso e Borini tengono vivo il sogno Champions

Pagelle Milan-Bologna 2-1: Suso e Borini tengono vivo il sogno Champions

PAGELLE MILAN-BOLOGNA 2-1 – Il Milan torna a conquistare i 3 punti battendo in casa il Bologna per 2-1 nel posticipo della 35^ giornata di Serie A. A sbloccare il match una bella giocata di Suso al 37′; il raddoppio, al minuto 67, è ad opera di Borini abile a ribadire in rete una corta respinta di Skorupski su conclusione di Paquetà. Con questi 3 punti il Milan si riappropria del quinto posto (in coabitazione con la Roma) e si porta a -3 dall’Atalanta.

PAGELLE MILAN-BOLOGNA 2-1 – I voti della nostra redazione:

Donnarumma 7- – Bravissimo a chiudere lo specchio della porta ad Orsolini nella prima frazione di gara, bravo nel negare la gioia del goal anche a Palacio ed Edera al 91′. Il “-” è per l’errato disimpegno di piede commesso nei primi 45′. #LeManoneDiGigione

Abate 7 – Assolutamente impeccabile nel primo tempo! Nella ripresa commette piccolissime sbavature ma difende e lotta su tutti i palloni fino al triplice fischio finale. #SoloApplausi

Musacchio 6+ – Prestazione a due facce per il centrale rossonero. Nei primi 45′ qualche lettura difensiva errata e poca precisione nei disimpegni, nei secondi tanta autorità ed autorevolezza in area e fuori. Piccola nota di demerito: la rete fallita di testa al 13′ #TurboDiesel

Zapata 6 – Rispetto al proprio compagno di reparto fa anche peggio ad inizio gara e un po’ meno meglio con l’avvicinarsi dei minuti finali. Prova che comunque risulta nel complesso sufficiente. #ZapataWhatElse?

Rodriguez 6+ – Prova concreta e di sostanza quella del terzino svizzero. Come suo solito non va mai in affanno con la sfera tra i piedi e mostra più propensione offensiva del solito. #PallaInCassaforte

Biglia 5,5 – Non esattamente nel vivo del gioco ed al massimo della lucidità nei 25 minuti di gioco ai quali ha partecipato. #PochiENonBuoni (dal 26′ Josè Mauri 6,5 – Diciamoci la verità: la sua partita non inizia nel migliore dei modi, anzi… Ha però il merito di farsi trovare pronto al momento del cambio e di mettere in campo voglia, corsa e determinazione. Sul finale inoltre, gestisce molto saggiamente alcuni scottanti palloni. #DeditoAllaCausa)

Kessiè 6,5 – Anche il buon “Kranck”, come molti dei suoi compagni, disputa un primo tempo sottotono e quasi anonimo. Nella ripresa, specie dopo l’espulsione di Paquetà, traina tutto il gruppo proteggendo palla e proponendosi tra gli spazi lasciati dalla difesa avversaria. #Gladiatore

Paquetà 5,5 – Alterna cosa buone a cose meno buone ma risulta prezioso sia in fase di interdizione che di costruzione. Le sue caviglie vengono continuamente “morsicate” dai difensori rossoblu ma poteva certamente reagire in altra maniera in occasione della sua espulsione. Ha comunque il merito di calciare con precisione il pallone respinto da Skorupski e corretto in rete da Borini #Bersaglio

Suso 6,5 – Nel bene e nel male è complessivamente il solito Jesus ma con due enormi “ma”: il primo, appare evidentemente in migliori condizioni atletica; il secondo, segna un goal da puro trequartista per posizione, resistenza agli avversari e piazzamento del pallone. #Risorto (dal 79′ Castillejo 6 – Non toglie e non aggiunge qualità ma il suo viaggiare per il campo senza fissa dimora garantisce ai rossoneri importanti sfoghi offensivi in 10 contro 11. #Interrail

Calhanoglu 6+ – Meno timido e più propositivo rispetto alle ultime apparizioni come dimostrano le due belle conclusioni da fuori area che sfiorano il bersaglio grosso. Per il resto, più quantità che qualità. #Balistica (dal 60′ Borini 7- – La sua rete è a tutti gli effetti quella che decide la partita. Tralasciando ciò, copre benissimo la sua fascia di competenza in entrambe le fasi e le sue dichiarazioni a caldo nel post gara sono pura “poesia”. #UndiciUndiciUndiciBorini)

Piatek 6,5 – Ok, in questa partita ha dimostrato che non tutto ciò che tocca si trasforma in goal ma gioca da solo contro l’intero reparto difensivo felsineo e, non solo tiene botta, ma permette intelligentemente alla propria squadra di guadagnare metri e punizioni. #GregarioDiLusso

Gattuso 7- – Gli errori commessi questa sera prima e durante la gara sono prossimi… allo zero! Squadra non spumeggiante ma quadrata, ottima gestione delle logiche di gruppo in occasione della sostituzione di Biglia e perfetta lettura delle “pedine” in 10 contro 11. #ScaccoMatto

PAGELLE MILAN-BOLOGNA 2-1 – I voti dei tifosi:

Donnarumma 7;

Abate 8, Musacchio 6, Zapata 6, Rodriguez 5;

Biglia s.v., Kessiè 5,5, Paquetà 6;

Suso 6,5, Calhanoglu 6, Piatek 6;

Josè Mauri 6,5, Borini 6,5, Castillejo s.v.;

Gattuso 6,5

Donato Boccadifuoco

Posted by Redazione Rossonera on

Pagelle Genoa-Milan 0-2: la sblocca Borini, la chiude Suso

Pagelle Genoa-Milan 0-2: la sblocca Borini, la chiude Suso

PAGELLE GENOA-MILAN 0-2 – La sblocca Borini, la chiude Suso! Il Milan espugna il campo del Genoa, imponendosi per 2-0, e “vola” al quarto posto in solitaria della classifica di Serie A a quota 34 punti. Rossoneri non bellissimi ma certamente efficaci, specie nella seconda frazione di gara. Tra i migliori in campo sicuramente Donnarumma e Bakayoko, ancora una volta sotto la sufficienza invece la prestazione di Calhanoglu.

PAGELLE GENOA-MILAN 0-2 – I voti della nostra redazione:

DONNARUMMA 7,5 – Spiderman è tornato: a nulla valgono i tiri in porta dei rossoblu, Gigio è sempre presente e reattivo da ogni posizione. #ToccaConMano

ABATE 6,5 – Inizia da terzino destro poi, complice l’infortunio di Zapata, ennesima prestazione lucida e concreta da difensore centrale. Continua a dimostrarsi una risorsa preziosissima #Centralissimo

ZAPATA S.V – (dal 14′ CONTI 6,5 – Ad una fase difensiva deficitaria contrappone una fase offensiva di gran livello che suggella con l’assist sblocca partita in favore di Borini. #Pendolo

MUSACCHIO 6,5 – Partita decisamente sopra la media per il centrale argentino. Puntuale e preciso nelle chiusure, riesce anche a muoversi discretamente con il pallone tra i piedi nel tentativo di avviare l’azione. #MuracchioIsBack

RODRIGUEZ 6,5 – Primo tempo in sofferenza per le sortite offensive dei rossoblu, cambia decisamente registro nella ripresa dove, con personalità e puntualità, spegne sul nascere alcune pericolosissime iniziative degli avversari. #Affidabilità

BAKAYOKO 7+ – Lievemente spaesato nei primi 45′ ma i secondi li disputa da assoluto dominatore del centrocampo per contrasti, impostazioni e, udite udite, dribbling tentati. Ormai le sue prestazioni positive non stupiscono neanche più #Vatusso

PAQUETÀ 6,5 – Sono già bastate 3 partite per ammirare l’estrema qualità tecnica di questo giovane brasiliano. Alcune volte pecca di ingenuità ma le giocate riuscite sono tutte di un livello superiore alla media: talento puro #HabemusQualità

CALHANOGLU 5,5 – Al netto di un paio di ottimi cambi di gioco, ennesima prestazione incolore del numero 10 rossonero. L’applicazione c’è, a mancare è sempre il guizzo decisivo. #RisoInBianco (dal 79′ Josè Mauri s.v.)

SUSO 7 – Sceso in campo in non perfette condizioni fisiche, l’esterno spagnolo non brilla nel momento in cui la squadra si appoggia solamente a lui; quando invece tutti crescono di livello si fa trovare pronto con la bellissima rete che chiude i giochi #LuceNellaLuce (dall’88’ Castillejo s.v.).

BORINI 6,5 – Primo tempo generoso ma ricco di imprecisioni; nella ripresa guadagna fiducia a ogni giocata riuscita e ha il merito di tagliare l’area e farsi trovare pronto nel momento più importante della partita, quello che conduce alla rete del provvisorio 1-0. #AbnegazioneTotale

CUTRONE 6,5 – Vedi sopra. ad impreziosire la sua partita è il pregevole assist che taglia il campo e permette a Suso di involarsi verso la porta avversaria #Vitamina

RICCIO (Gattuso squalificato) 7 – L’infortunio di Zapata non scompiglia più di tanto i piani pre partita e si vede. La squadra sembra aver capito l’importanza del momento tant’è che ha il merito di non abbassarsi dopo l’1-0 e di disputare un secondo tempo nettamente migliore del primo. Cambi effettuati con perfetto tempismo. #Promosso

PAGELLE GENOA-MILAN 0-2 – I voti dei tifosi:

Donnarumma 8

Abate 6,5, Zapata s.v., Musacchio 6,5, Rodriguez 6

Bakayoko 7,5, Paquetà 7, Calhanoglu 5

Suso 6, Borini 6,5, Cutrone 6

Conti 6,5, José Mauri s.v., Castillejo s.v.

Riccio 6,5

Donato Boccadifuoco

it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian