Daily Archives

One Article

Posted by Redazione Rossonera on

Milan femminile, riprendono gli allenamenti: sessioni a turno ed esercizi individuali

Milan femminile, riprendono gli allenamenti: sessioni a turno ed esercizi individuali

Riprendono gli allenamenti in campo. Suona come una solenne dichiarazione, una forte presa di responsabilità, una liberazione e al contempo una decisa affermazione di volontà, ed in fondo è tutto pienamente comprensibile.
Il tutto avviene poco per volta, in maniera graduale, individualmente e in totale sicurezza. Ma gli allenamenti in campo riprendono.

Oggi è stato il giorno del Milan Femminile: nel corso della mattinata di martedì 26 maggio le rossonere si sono ritrovate al Centro Sportivo Vismara, e divise in gruppi hanno avviato delle sessioni di allenamento perlomeno meritevoli di tale nome, dunque in campo e senza Zoom né videocamere o microfoni di mezzo.

La ripresa degli allenamenti si è svolta in totale sicurezza, come ha precisato il comunicato del club, diffuso il giorno prima sul sito acmilan.com: “Le ragazze, a partire da martedì mattina, si ritroveranno in maniera graduale nel corso della settimana al Centro Sportivo Vismara e saranno divise in due gruppi. In questa prima fase il programma prevede, nel rispetto di tutte le regole di sicurezza contro il Covid-19, sessioni di lavoro individuale con esercitazioni atletiche, corsa e forza”.

Le modalità di allenamento sono collocate all’interno di quella cornice ormai conosciuta e ampiamente sdoganata di misure di sicurezza: distanziamento, evitare assembramenti, fare esercitazioni che non prevedano contatto fisico. Anche il calcio femminile italiano arriva dunque a ricalcare l’inconsapevole esempio dettato dalla Germania ormai più di un mese fa: proprio in questo articolo del 5 maggio riportavamo le tecniche di allenamento del Bayern Monaco femminile, che già da metà aprile aveva ripreso ad allenarsi in piccoli gruppi, senza contatti e con tanto lavoro di corsa. Ma soprattutto, vietato l’utilizzo degli spogliatoi.

“Le ragazze si recheranno direttamente al campo in tenuta di allenamento senza, per il momento, utilizzare gli spogliatoi e le docce del Centro Sportivo, che in ogni caso è stato sottoposto a trattamento di sanificazione” recita infatti il comunicato di AC Milan, in piena armonia con quanto già visto sugli altri campi.

Gli allenamenti del Milan Femminile si svolgeranno fino a fine settimana su due turni alternati, entrambi al mattino, con esercitazioni rigorosamente individuali; in campo per il momento tutte le ragazze che hanno trascorso il lockdown in Italia, mentre le giocatrici straniere rientrate a Milano nel mese di maggio torneranno ad allenarsi solo al termine della quarantena obbligatoria.

La ripresa degli allenamenti sembra oggi un piccolo ma enorme passo verso una simil normalità, alla ricerca del migliore equilibrio possibile tra coraggio, necessario per andare avanti, e sicurezza, elemento fondamentale su cui basare ogni volontà. In attesa di una risposta sul futuro della Serie A e dell’intero calcio femminile italiano.

 

Foto credits: ACMilan.com

Lucia Pirola

it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian