Milan Femminile, due vittorie per chiudere bene il 2019

Milan Femminile, due vittorie per chiudere bene il 2019

MILAN FEMMINILE – Settimana positiva per il Milan Femminile quella appena passata, marchiata a fuoco da due vittorie molto importanti appena prima della sosta invernale, utile a giocatrici, staff e società per valutare quanto fatto finora e quanto c’è e ci sarà da fare nei prossimi mesi.

La prima vittoria, maturata nel turno infrasettimanale di Coppa Italia femminile contro l’Inter, ha sancito ormai la definitiva supremazia delle rossonere nei confronti delle cugine, vincendo il secondo derby nell’arco di due mesi ed il terzo nell’arco di un anno considerando anche lo scontro di Coppa Italia femminile disputato nel dicembre 2018 e vinto con il rocambolesco risultato di 3-5. Con l’apertura delle marcature dopo appena 20 secondi dal fischio d’inizio, la giovanissima Miriam Longo ha dato il via ad una goleada culminata con la raggiante vittoria del Milan Femminile per 1-4, utile per il passaggio ai quarti di finale di Coppa Italia femminile. Le rossonere dovranno affrontare la Fiorentina in doppia sfida per puntare ad accedere alle semifinali: non certo un cammino facile né tantomeno scontato, soprattutto se unito alla contemporanea lotta per il secondo posto in campionato.

Anche l’ultima giornata di Serie A femminile ha sorriso al Milan Femminile, che è riuscito ad imporsi sull’Hellas Verona per 1-0, portando a casa i tanto desiderati 3 punti e chiudendo così il 2019 con una vittoria. Certo, il match ha evidenziato le difficoltà che la squadra sta riscontrando soprattutto nel reparto offensivo, facendo spesso fatica a trovare la via del gol: questa tendenza sembra invertire l’andamento iniziale della squadra di mister Ganz, che non mostrava alcuna difficoltà a segnare nella prima parte di campionato, grazie all’avvio molto prolifico in fatto di gol realizzati.

Provvidenziale dunque la pausa invernale per il Milan Femminile, che ha ora davanti a sé un mese per radunare le energie, riprendere le forze necessarie e presentarsi a gennaio, alla ripresa del campionato, in forma smagliante per battagliare acremente con le rivali ponte a premere per ottenere la medaglia d’argento della Serie A femminile. E, chissà, magari munite di qualche rossonera in più a disposizione del mister: l’apertura del calciomercato femminile è ormai alle porte.

Photo Credits: AcMilan.com

Lucia Pirola

 


it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian