Bernardeschi: “I conti di una società non influiscono sul campo”