Milan, Ordine ricorda Berlusconi: “Legame che ancora resiste” E affida a Ibrahimovic un compito

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Ordine rievoca gli “anni migliori dei tifosi del Milan”, tutti da attribuire a Berlusconi: ecco perché Ibrahimovic può essere la garanzia

Ad un anno dalla scomparsa di Silvio Berlusconi, Franco Ordine ha voluto ricordare il Presidente più vincente della storia del Milan. Berlusconi ha rilevato il Milan sull’orlo del fallimento e dal 1986 al 2017 ha permesso ai tifosi rossoneri di sognare alzando 29 trofei. Franco Ordine sulle colonne del Corriere dello Sport ha scritto di un “legame che ancora oggi resite”.

Il ricordo di Berlusconi

Non solo un ricordo della storia di Silvio Berlusconi con il Milan, Ordine ha provato a tracciare un ponte con il futuro e ha assegnato a Zlatan Ibrahimovic il difficile compito di raccogliere l’eredità del Cavaliere.

A un anno giusto di distanza il ricordo è sempre più vivo, e non si confonde con la realtà un po’ depressa del tifo milanista giunto alla vigilia immediata di conoscere da vicino le idee di Zlatan Ibrahimovic e la scelta di Paulo Fonseca per la panchina rossonera. Furono, quelli di Silvio Berlusconi, i migliori anni della vita del tifo milanista”.

Ordine prosegue sottolineando come sia un “Legame che ancora oggi resiste come una sorta di cordone ombelicale con tutto il mondo Milan. E di sicuro persino Ibra, prendendo il testimone del comando dell’area tecnica milanista, può rappresentare agli occhi di qualche nostalgico dell’era d’oro una sorta di garanzia per il futuro, che deve passare attraverso molte verifiche e qualche interrogativo da sciogliere”.

Ultime news

Notizie correlate