Milan-Cagliari, Bennacer: “C’era un’atmosfera strana” Dedica speciale dopo il gol

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Bennacer colpito dall’atmosfera dello stadio in Milan-Cagliari: onorato di indossare la fascia da capitano e una dedica emozionante dopo il gol

Il Milan ha vinto per 5-1 contro il Cagliari, Ismael Bennacer ricorda l’importanza di vestire questa maglia e ha una dedica speciale dopo il gol. Goleada per il Diavolo questa sera che si assicura un posto nella prossima Supercoppa italiana, Bennacer è stato uno dei protagonisti tra gol e assist e uno di quelli che abbiamo premiato nelle nostre pagelle.

Bennacer sull’atmosfera

Bennacer è stato intervistato a bordo campo da DAZN dopo la vittoria del Milan sul Cagliari. L’algerino è onorato di indossare la fascia da capitano e dedica a sua mamma il gol. La protesta dello stadio lo ha colpito.

Il Milan veniva da un mese senza vittorie: “E’ stato un mese difficile. Dovevamo reagire e stasera lo abbiamo fatto. Ci teniamo a provare a vincere ogni partita. La stagione non è ancora finita. Quando giochi nel Milan ci devi credere sempre. C’era un’atmosfera strana, ma siamo una famiglia”.

Sulla fascia da capitano: “E’ un onore indossarla. Io do sempre tutto sul campo per la squadra. E’ una ricompensa per quello che faccio”.

Sul gol: “Lo dedico a mia mamma. La amo, non ci sono altre parole”.

Ultime news

Notizie correlate