Benitez: “Per lo scudetto tutte tranne una!” Poi la frecciatina all’Inter

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l’ex allenatore di Inter e Napoli Rafael Benitez pronostica la vittoria dello scudetto.

Vede una favorita?
“Gli equilibri sono troppo sottili, sarà una finale incerto fino all’ultimo dove Milan, Napoli e Inter hanno le stesse possibilità. Credo che la Juve ormai sia fuori dai giochi, ma sono certo che andrà in Champions. Per gli azzurri sarebbe un traguardo incredibile lo scudetto, perché la storia dice che vincere lì è più difficile che a Milano e sono orgoglioso che tra i miei 13 titoli 2 li abbia conquistati con il Napoli”.

-Leggi QUI anche “Muntari torna a giocare: la richiesta di ingaggio è sorprendente”-

Ha guidato l’Inter per poco tempo: il rimpianto maggiore?
“La mia carriera si basa sul miglioramento della squadra, anche col mercato. Non c’erano risorse necessarie per rinnovare la rosa. Il caso di Coutinho fu emblematico, allora sconosciuto ma che poi si è rivelato una plusvalenza importante”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate