Milan, Pupi Avati contro Pioli: “Finchè resta lui tiferò sempre contro”

I più letti

Il regista Pupi Avati ha criticato duramente il tecnico del Milan Stefano Pioli per l’irriconoscenza mostrata dopo l’addio di Paolo Maldini

Il noto regista Pupi Avati, tifoso del Milan, ha espresso un duro giudizio su Stefano Pioli per come si è comportato nei confronti di Paolo Maldini quando ha lasciato il club. Lo sceneggiatore ha parlato in esclusiva ai microfoni di Rai Radio 1 di diverse tematiche legate al mondo rossonero, e in particolare le parole sull’allenatore del Diavolo hanno fatto scalpore.

Le sue dichiarazioni

Pupi avati si è espresso in maniera decisamente negativa suPioli: “Con questo Pioli non ho più una storia d’amore. Nel momento in cui hanno liquidato in modo spietato e disumano Maldini, Stefano Pioli non ha detto una parola, è rimasto immobile seduto su quella poltrona, non è stato riconoscente nei riguardi di chi aveva fatto tanto per lui. Io l’irriconoscenza non la so sopportare. Non riesco più a tifare per questo Milan perché c’è questo Pioli, finché c’è Pioli non ci riesco, spero prima o poi ci lasci, non sulla terra, non umanamente. Quando gioca il Milan ora tifo sempre contro“.

Ultime news

Notizie correlate