Da Giroud a Camarda, così nasce il nuovo attacco del Milan

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Milan, un attacco tutto nuovo? No! Gazzetta propone lo scenario tra rinnovo, mercato e giovani

L’attacco del Milan è destinato a cambiare profondamente. O meglio, per quel che riguarda la punta centrale. Gli investimenti dell’ultima estate hanno portato dirigenza e società a scegliere diversi calciatori in più zone del campo, così da rinforzare la rosa e renderla più competitiva rispetto al passato. Il tifoso, però, si sa: vuole sempre di più. E la direzione della prossima sessione estiva di calciomercato sembra proprio voler accontentare che tanto hanno richiesto i milanisti: un centravanti titolare che garantisca un numero importante di gol stagionali. Il nome è quello di Jonathan David, ma vanno considerati il rinnovo di Olivier Giroud e il futuro di Lorenzo Colombo e del giovanissimo Francesco Camarda. Questa mattina, ne ha fatto un focus La Gazzetta dello Sport.

FURLANI E IL MOMENTO DEL MILAN: “UNITÀ DI INTENTI, STADIO 2028 E… IBRAHIMOVIC!”

Oli firma ancora, ma David…

“Prima di cedere il testimone, Giroud firmerà il rinnovo annuale fino all’estate del 2025: l’ingaggio da tre milioni e mezzo verrà ridotto, come l’impegno che gli sarà richiesto. Se in pista troverà Jonathan David sarà lui il pezzo pregiato della staffetta d’attacco: il Milan ha provato a prenderlo alla fine dell’agosto scorso e a gennaio continuerà a monitorare la situazione. C’è infatti un particolare non secondario: il contratto del centravanti del Lille scadrà nel giugno 2025. Dettaglio che ne abbassa la valutazione di mercato: difficile arrivare ai 60 che vorrebbero incassare i francesi, lo sconto porta a un primo prezzo di 40. In estate, più difficilmente alla riapertura del mercato invernale, il Milan farà un secondo tentativo, ancora più deciso del primo”.

ZIRKZEE: “LEAO MI VUOLE AL MILAN? NON LO SO, MA I RUMORS…”

I giovani

Quanto a Colombo, Gazzetta ricorda che “il Milan lo riavrà dalla prossima stagione, alla fine del prestito al Monza. A ventuno anni è un attaccante adulto con tutte le caratteristiche che servono per aggiungere qualità al reparto del Milan.

A completare il giro di pista sarebbe Francesco Camarda, che oggi si scalda con la squadra Primavera: anni 15. Se ne parla come di un predestinato, osservato con interesse da tutte le grandi d’Europa. Il Milan può giocare d’anticipo: a marzo, compiuti i 16 anni, potrà fargli firmare il primo contratto da professionista, spingendosi al massimo fino al 2027“.

MILAN, GLI ESPERTI SI DIVIDONO SU COLOMBO: DOVEVA RESTARE?

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate