Atalanta-Milan, De Ketelaere: “Al Milan non hanno funzionato tante cose, soprattutto io”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Finisce 3-2 per l’Atalanta la sfida del Gewiss Stadium contro il Milan. Al termine del match, De Ketelaere ha commentato la sfida

Il Milan esce sconfitto dalla trasferta di Bergamo contro l’Atalanta di gian Piero Gasperini. Ad aprire le marcature è Ademola Lookman, che batte Maignan su un tiro deviato da Tomori. All’ultimo pallone del primo tempo, Giroud pareggia i conti su una grande incornata da calcio d’angolo. Nella ripresa partono meglio i padroni di casa e ritrovano il vantaggio ancora con Ademola Lookman, su assist dell’ex De Ketelaere. Il pareggio, Pioli lo trova con i cambi. Luka Jovic è il più lesto a fiondarsi sul pallone messo in mezzo da Pulisic. Secondo gol consecutivo per l’attaccante ex Fiorentina e Real Madrid. Nel finale i cambi, però, premiano Gasperini. Muriel si trova a tu per tu con Maignan e lo batte con un pregevolissimo colpo di tacco. Al termine della sfida, Charles De Ketelaere ha commentato la gara i microfoni di DAZN.

ATALANTA-MILAN 3-2, LE PAGELLE: GIROUD E JOVIC CI PROVANO, MA MURIEL PUNISCE

Il commento di De Ketelaere

Sulla sua prestazione e sul gol: “Quel gol devo segnarlo, devo migliorare. Ma oggi abbiamo vinto e questo ci dà tanta soddisfazione”

Sul suo processo di crescita: “Mi sento bene e provo a fare sempre la prestazione. Devo migliorare in tante cose, ma ci sono diverse cose che faccio bene. Io penso sempre alla prossima partita e a giocare per la squadra, facendo tutto il possibile”.

ATALANTA-MILAN, GASPERINI: “VITTORIA ASSOLUTAMENTE MERITATA. DE KETELAERE…”

Sugli abbracci con Lookman: “Siamo entrambi attaccanti. Abbiamo una connessione diversa rispetto a quella che potremmo avere con un difensore. Dopo il gol sbagliato mi ha provato a consolare. E dopo con il mio assist ha fatto il suo gol: bene per la squadra e bene per noi”.

Sulla posizione: “Per me il secondo tempo è stato molto meglio del primo. Ad essere onesto, dopo il gol sbagliato ho dovuto prendere un po’ di tempo per ritrovare la fiducia. Nella ripresa invece mi sentivo bene e penso che ho giocato nel modo giusto. Ma penso che tutta la squadra ha fatto un grande secondo tempo”.

ATALANTA-MILAN, PIOLI: “SCONFITTA PESANTE. DOBBIAMO MIGLIORARE E IN FRETTA”

Sul Milan: “Con il Milan non hanno funzionato diverse cose, ma soprattutto io. Non ho fatto grandi prestazioni. Qui a Bergamo gioco in una posizione un po’ diversa e mi sento molto bene. Ma sono tante cose… È stato speciale, diverso che giocare contro le altre squadre. Ma alla fine giochiamo per i tre punti e li abbiamo trovati”.

Sugli obiettivi: “Nelle ultime sfide non abbiamo fatto così bene. Questa vittoria quindi deve darci tanta fiducia per le prossime. Vedremo partita per partita di trovare i punti e di salire in classifica”.

ATALANTA-MILAN, MARELLI: “LA PENNA NON FISCHIA, MA SBAGLIA: C’È FALLO DI MUSAH”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate