L’arma Theo: quanto è importante il terzino per Pioli?

DiGiacomo Todisco

Mar 13, 2022

Focus – La partita contro l’Empoli ha visto il Milan scendere in campo senza una delle migliori armi offensive: quanto si è sentito?

I rossoneri hanno trovato contro la squadra di Andreazzoli l’undicesima rete inviolata sulle 29 gare disputate. Nonostante l’infortunio di Kjaer, gli uomini del reparto difensivo sembrano aver ritrovato quella solidità che non sempre si era notata. Complici le prestazioni di un Pierre Kalulu sempre in crescita e di una linea difensiva più abituata a giocare insieme grazie alla continuità. Tra gli interpreti titolari in un’ideale formazione, ieri sera mancava Theo Hernandez. Il terzino francese è certamente un valore aggiunto alla fase di copertura, ma certamente è un elemento chiave per quella offensiva.

Leggi QUI le parole di Ordine sul Milan

Con la sua assenza per squalifica, il match di San Siro ha confermato ulteriormente la sua importanza tecnica e tattica per il Milan. Quel che è parso evidente è la poca incisività di Rafael Leao, che alle volte si è ritrovato isolato sulla sinistra contro due o tre avversari. L’impressione è che mancasse a lui più che a tutti la presenza di Theo, che avrebbe potuto aprirgli spazi e offrirgli più supporto in fase offensiva. Florenzi, dal canto suo, è stato autore di una buona partita. Era costretto però, per via del piede dominante e per sue caratteristiche, a giocare spesso spalle alla linea. Contro l’Empoli era, inoltre, solo la seconda volta che lui e Leao giocavano dallo stesso lato: è mancata la chimica e la prestazione del portoghese ne è la prova. Dopo la vittoria seguita senza fatiche, Hernandez è ora pronto a riprendersi il posto e dar seguito al suo score. 4 gol e 6 assist all’attivo in questa Serie A.

 

photocredits: acmilan.com

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan