Milan-Empoli, scelti arbitro e VAR: un errore a testa nei precedenti

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Scelti l’arbitro e il VAR per Milan-Empoli: i precedenti con i due uomini designati da Gianluca Rocchi

Domenica pomeriggio alle ore 15 a San Siro andrà in scena la gara tra Milan ed Empoli valida per la 28ª giornata di campionato: nel primo pomeriggio ecco le designazioni dell’AIA di arbitro e VAR.

I precedenti con Sacchi e Abisso

Gianluca Rocchi, nell’occhio del ciclone per le recenti pessime prestazioni dei suoi fischietti, per la partita dei rossoneri ha scelto Juan Luca Sacchi. Il direttore di gara di Macerata ha arbitrato per sole 3 volte, sempre in Serie A. Una di queste, però, i milanisti la ricordano bene. Era proprio Sacchi, infatti, l’arbitro di Milan-Udinese 0-1, quando Pereyra trasformò il decisivo rigore per un contatto (molto) lieve tra Ebosele e Adli. 

Il VAR, invece, sarà Rosario Abisso. Dopo la sua ultima apparizione in campo con il Diavolo (a Lecce espulse Giroud), torna al monitor di Lissone per una gara del Milan a distanza di tre mesi dal match di Via Del Mare. Dei 7 precedenti con i rossoneri, in parecchi ricorderanno la vittoria per 2-3 sull’Atalanta a Bergamo del 2021/2022. In quell’occasione i nerazzurri segnarono due gol nel finale. Uno su rigore, perché Di Bello fu richiamato da Abisso per la mano di Messias, l’altro dopo un contatto dubbio tra Zapata e lo stesso brasiliano.

Ultime news

Notizie correlate