Shevchenko: “Gol più bello nei derby? Quello in semifinale 2003”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Andriy Shevchenko è stato intervistato nell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport dopo i risultati dei quarti di finale di Champions League che hanno sancito il derby Milan – Inter in semifinale come nel 2003 quando lui era presente da protagonista. L’ex attaccante ucraino rossonero ha parlato dei ricordi di quella sfida, del suo gol più bello del derby, della Champions in corso e della lotta per qualificarsi alla prossima edizione. Qui un estratto dell’intervista all’ex numero 7 del Milan.

 

ULTIME NOTIZIE MILAN – CALABRIA CI PORTA NELLO SPOGLIATOIO DEL MILAN: “CHI SI VESTE PEGGIO? MATTEONE GABBIA!”

Andriy Shevchenko ha ricordato l’ambiente nei giorni dell’euroderby in semifinale di Champions League 2003: “Grande tensione, grande attesa, ma soprattutto passione, e sempre con atteggiamenti civili. Il derby di Milano è sempre sentito, perché non c’è mai odio, o esagerazione. Diciamo che in quei giorni si vedevano più sciarpe e bandiere e credo che anche questa volta sarà così”.

Shevchenko nell’intervista di oggi su La Gazzetta dello Sport ha scelto il suo gol più bello nei derby da miglior marcatore nella storia della stracittadina meneghina. Questa la sua indicazione: “Quello della semifinale 2003, inutile dirlo e sono affezionato al rigore di Manchester, il mio gol più importante in assoluto”.

Sheva si è esposto alla rosea anche sulla favorita arrivati a questo punto della Champions League: “Tutte le squadre hanno chance, a modo loro. Del Milan mi è piaciuto molto lo spirito di gruppo, la capacità di soffrire. Questa Champions League ha dimostrato che non sono le star a vincere, ma la squadra”.

 

ULTIME NOTIZIE MILAN – CAPELLO SU MILAN – INTER: “LA FAVORITA? UNA HA LA ROSA PIÙ FORTE, MA UN GIOCATORE SPOSTERÀ…”

Il campione ucraino ex Milan ha parlato del cambiamento in corso attuato da Stefano Pioli: “Pioli ha cambiato qualcosa. Il suo Milan è maturo anche con tanti giovani. Il Milan mi è piaciuto per come ha saputo soffrire anche quando serviva: penso a quanto hanno lavorato Giroud e Leao, due attaccanti. L’Inter ha trovato equilibrio”.

Andriy Shevchenko si è espresso anche sull’immagine del calcio tricolore dopo la cinquina di club nelle semifinali di coppe europee. Questo il pensiero dell’ex numero 7 del Milan sul nostro calcio: “I cicli tornano, i grandi club tornano sempre. Tornato il Milan, è tornata l’Inter e tornerà anche la Juventus. Il calcio italiano è sempre un punto di riferimento, la Serie A è uno dei campionati che contano”.

Shevchenko nell’intervista al quotidiano sportivo ha detto la sua opinione anche sulla corsa Champions in Serie A che coinvolge anche Milan e Inter: “Non mi pare ci siano grandi novità. Napoli a parte, le due milanesi e le due romane lotteranno fino in fondo, ora che è rientrata anche la Juve. Sarà un bel finale”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Shevchenko Milan

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate