Jungdal: “Ho imparato qualcosa di diverso da Dida e Maignan al Milan”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Andreas Jungdal, ex portiere del Milan attualmente in prestito al club della Bundesliga austrica Sportclub Rheindorf Altach insieme al compagno di squadra in maglia rossonera Marko Lazetić, ha rilasciato un’intervista a Bundesliga.at. Il danese classe 2002 ha ricordato cosa ha imparato nella sua esperienza in maglia rossonera e gli insegnamenti dei colleghi di reparto più esperti. Successivamente, l’estremo difensore dell’under 21 della Danimarca ha detto della sua nuova avventura in Austria.

 

ULTIME NOTIZIE MILAN – MONCADA (RESPONSABILE AREA SCOUTING) RINNOVERÀ CON IL MILAN. C’È L’ACCORDO 

Andreas Jungdal ha parlato di cosa ha imparato nella sua esperienza a Milano con la maglia del Milan: “Ovviamente ho imparato molto in uno dei più grandi club del mondo. Non potevo pretendere di essere il titolare, ma essere in panchina in Champions League e nel derby di Milano è stata una bella esperienza. È il percorso normale per un giovane giocatore andare in un club più piccolo per fare passi da gigante lì”.

Jungdal ha continuato descrivendo la sua nuova esperienza nel club allenato da Miroslav Klose: “Quindi ovviamente è una bella sensazione essere il titolare ora, ma ovviamente non mi monto la testa per questo. Lavoro duramente ogni giorno per migliorare”. Infine, il portiere cresciuto nel Vejle (Jungdal) ha concluso parlando degli insegnamenti ricevuti dai portieri del Milan con più esperienza: “Al Milan ho imparato tanto come giocatore e come persona. Mi sono davvero divertito lì e sono maturato molto dentro e fuori dal campo. L’allenatore dei portieri Dida, Donnarumma e Maignan erano tutti tipi molto diversi. Ho imparato qualcosa di diverso da ognuno”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Jungdal Milan
photocredits: acmilan.com

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate