Ancelotti: “Milan, in Champions puoi passare! In 4 per lo Scudetto”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Intervistato da Radio Rai 1, Carlo Ancelotti ha parlato del Milan e di diversi temi legati al calcio italiano e non solo

Carlo Ancelotti rimarrà sempre una figura simbolo del mondo Milan. I suoi innumerevoli successi con il Diavolo, prima da giocatore e poi da tecnico, hanno consacrato i colori rossoneri nell’olimpo dello scenario calcistico mondiale e reso Carletto una vera e propria leggenda agli occhi dei tifosi del Diavolo. L’attuale allenatore del Real Madrid, ogni volta che viene incalzato dai giornalisti con domande o riferimenti al mondo milanista, non manca mai di regalare una parola di stima, supporto e di amore a quel popolo e a quella squadra con cui ha condiviso anni incredibili e una buona parte della sua vita. Intervistato da Radio Rai 1 nella trasmissione “Radio Anch’io Sport“, Carlo Ancelotti ha parlato nuovamente del Milan e di diversi temi legati al calcio italiano, che vive un momento complicato, e non solo. Di seguito, tutte le sue parole.

SACCHI: “IL MILAN HA CAMBIATO MOLTO. E L’ANEDDOTO SU ANCELOTTI…”

Ancelotti sul tema scommesse

“La ludopatia è una malattia, è stata una grave leggerezza di questi ragazzi che sono entrati in questo sistema e vanno curati. Ora la giustizia farà il suo corso ma è una leggerezza di ragazzi che hanno infranto una regola sportiva abbastanza chiara e coinvolgere tutto il calcio mi sembra esagerato. Per chi fa questo lavoro, è molto chiaro: si viene avvisati prima di ogni stagione in tutti i paesi che è un gioco proibito”.

ANCELOTTI SENZA FRENO: “NON RIESCO A NON DIRE FORZA MILAN”

Ancelotti sul Milan e la corsa Scudetto

“Il Milan ha fatto un ottimo mercato, acquistando giocatori di esperienza ma anche giovani interessanti. E anche se ha pareggiato entrambe le sfide, in Europa sta facendo bene. Nella lotta Scudetto bisogna mettere anche la Juventus, che non ha le coppe, e il Napoli”.

Ancelotti sul Napoli

“Garcia sta attraversando le criticità di tutti gli allenatori: se non vinci, ti mandano via. Il Napoli ha preso un allenatore con delle idee, serve tempo per farle recepire alla squadra e vederle in campo. Garcia è serio e professionale, serve solo tempo. Il Napoli tornerà a competere, anche perché ha mantenuto la stessa struttura: ha perso solo Kim prendendo Natan”.

BRAHIM, CHE COMBINI? ANCELOTTI SI ARRABBIA

Ancelotti sulle italiane in Champions League

“Chi ha più possibilità di arrivare in finale di Champions tra Milan, Inter, Napoli e Lazio? Arrivare in finale di Champions League è difficile per tutti. Dire oggi chi arriva in finale è un terno al lotto, il percorso è molto lungo ed è una cosa che si deciderà tra cinque o sei mesi, non certo adesso. Sicuramente hanno tutte la possibilità di passare il primo turno”.

Ancelotti su un ipotetico futuro come CT del Brasile

“Il Brasile? Molte chiacchiere. In questo momento sto bene al Real Madrid, abbiamo iniziato benissimo la stagione e speriamo di finirla al meglio”.

SACCHI COMMOSSO ALLA LAUREA DI ANCELOTTI: “NON MOLLAVA MAI”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ancelotti Milan

Ultime news

Notizie correlate