Ancelotti: “Milan sempre nel cuore”. Poi parla del futuro di Asensio

DiGiacomo Todisco

Apr 18, 2022

Interviste – La gloria rossonera Carlo Ancelotti ha rilasciato un’intervista usando parole al miele sul club che lo ha cresciuto.

L’attuale allenatore del Real Madrid ha vinto ieri una gara importantissima per la corsa al titolo, e oggi ha parlato, tra le altre cose, anche del passato al Milan. Queste le sue parole a Rai Radio 1:  Ritorno al Milan? Ne parlerò quando chiuderò con il Real Madrid. Se questo accadrà fra 20 anni, andrò in pensione e non al Milan. I rossoneri sono una delle poche squadre che tengo nel cuore, perché mi ha cresciuto. Non come giocatore, ma come allenatore”.

Leggi QUI le sue parole su Maldini e Modric

Poi, sul ruolo di consigliere:C’è già Maldini e sta facendo un lavoro strepitoso. Non c’è bisogno di due figure”. In ottica mercato, invece, parla di Marco Asensio, spesso accostato al Milan: “Ha una qualità straordinaria, in questi ultimi anni ha sofferto un infortunio al ginocchio ed ha avuto un recupero abbastanza lento. Non so cosa accadrà sul futuro, sta parlando con la società per il rinnovo di contratto (scade nel 2023, ndr)”.

Su Zlatan Ibrahimovic:Può fare ciò che vuole. Ha una conoscenza del calcio e dello spogliatoio tale che può permettersi di fare qualsiasi cosa”. Infine, sui suoi migliori trionfi: Il campionato del Milan del 2004 è stata una bella corsa, ma come dimenticare quello con il Chelsea…”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan