Ancelotti: “Diaz ora ha un’arma in più. Addio Maldini? Il milanista…”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Carlo Ancelotti torna a parlare del suo Milan: il sogno Champions, l’addio di Maldini e il ritrovato Brahim Diaz

L’allenatore del Real Madrid, Carlo Ancelotti, è tornato a parlare della sua vecchia squadra, il Milan. Tra i tanti temi toccati spunta la nuova versione di Brahim Diaz, che quest’estate ha fatto ritorno in patria, l’addio travagliato di Paolo Maldini e le reali prospettive della squadra di Pioli in Europa. L’intervista del re delle Champions a Radio Serie A

“Mi diverto ancora ad allenare, mi piace allenare giorno per giorno, trovare soluzioni nuove per la squadra, stare coi giocatori. Ogni anno ci sono cose nuove che puoi portare all’interno di una squadra. Una cosa che cambia anno per anno è l’età, ma per il resto rimane tutto uguale. E’ vero che è cambiato anche il calcio dal 1995 ad oggi, ma questo ti spinge ad aggiornarti, a trovare nuove idee e metterle a disposizione della squadra”.

BILANCIO DELLA CARRIERA – “Vivo alla giornata, quindi non faccio bilanci. Ogni giorno ho molte cose a cui pensare, resto molto attivo, per cui non ho tempo per fare bilanci. Se c’è una data per smettere? La data è fissata: il 1° luglio. Di quale anno devo deciderlo ancora. Se sarà il 2026? No, non ho ancora deciso l’anno”.

OFFERTE DALL’ARABIA SAUDITA – “A quante ho detto no? No, offerte dirette mai avute. Ma io sto bene a Madrid e tutto il mondo lo sa”.

IL MILAN PUO’ TORNARE A VINCERE LA CHAMPIONS? – “E’ difficile, perché oggi nel calcio l’aspetto economico è molto importante. Competere con le squadre che hanno potenzialità economiche più grandi delle tue è difficile. Se non puoi comprare i giocatori più cari che ci sono sul mercato devi fare una programmazione molto più a lungo termine. Il Milan quest’anno ha preso calciatori di ottimo livello, ha migliorato la qualità della rosa, ma competere ai massimi livelli in Europa è difficile”.

BRAHIM DIAZ – “L’ho ritrovato migliorato fisicamente, è molto più cattivo, molto più potente. L’esperienza al Milan gli è servita molto”.

L’ADDIO DI PAOLO MALDINI AL MILAN – “Il milanista per forza di cose è affezionato a Paolo Maldini, soprattutto un milanista come me che l’ha avuto da capitano come allenatore. La sua uscita dal club porta delusione, ma ovviamente il Milan va avanti. Resta il dispiacere che una bandiera come lui si allontani dal Milan. Il suo futuro lo deciderà lui, ma per le conoscenze che ha e l’esperienza che e la serietà che ha Maldini può fare di tutto nel mondo del calcio”.

UN RICORDO DI SILVIO BERLUSCONI – “E’ stato un grande innovatore, io l’ho conosciuto quando sono arrivato al Milan, era un grande motivatore e una visione che nessuno aveva. E’ sempre stato molto vicino a me, l’esperienza con lui sia da calciatore che da allenatore per me è stata fondamentale”.

MOURINHO E IL LEGAME CON LA ROMA – “Il feeling immediato che si è creato tra Mourinho e la tifoseria della Roma non mi stupisce, perché è Mou è schietto, onesto e un grande allenatore, quindi è riuscito a costruire una fantastica connessione con i tifosi e questo è sicuramente molto positivo, poi lui è riuscito a portare a casa successi importanti con una squadra che non era considerata tra le migliori”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

ancelotti brahim diaz

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate