Allenatore Milan, tandem Ibrahimovic-Moncada: tra compiti e tempistiche

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Ibrahimovic e Moncada sono le due figure centrali per la scelta del prossimo allenatore del Milan: ecco come lavora la coppia e le tempistiche

Questi sono giorni molto lunghi a Casa Milan per la dirigenza: c’è da programmare la prossima stagione e da prendere una decisione non banale sull’allenatore. La tifoseria ha lanciato un messaggio chiaro alla società: il Milan deve fare delle scelte ambiziose, deve avere un progetto chiaro e comunicarlo. Su tutti, Zlatan Ibrahimovic e Geoffrey Moncada, sono i deputati alla decisione del prossimo allenatore secondo calciomercato.com.

Sintonia Ibrahimovic-Moncada

Daniele Longo ha spiegato come dovrebbe funzionare il tandem Ibrahimovic-Moncada. Il direttore dell’area tecnica si occupa di selezionare e contattare i possibili allenatori, al Senior Advisor di RedBird spetta invece la decisione finale, preoccupandosi anche di comunicarla a Gerry Cardinale. In pole position restano i due portoghesi: Conceicao e Fonseca, ma attenzione a Thiago Motta. Altra questione sono le tempistiche, il comunicato ufficiale sul prossimo allenatore arriverà solo a stagione conclusa: da un lato per rispetto del lavoro di Pioli, dall’altro perché va trovata un’intesa sulla buonuscita dell’emiliano, che ha un contratto valido fino al 2025. Ibrahimovic e Moncada sono al lavoro, il Milan non può e non deve sbagliare.

Ultime news

Notizie correlate