Allenatore Milan, Biasin stupito: “Allora Ibrahimovic non fa niente”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Fabrizio Biasin commenta la situazione intorno al futuro allenatore del Milan: il suo ragionamento è sulla figura di Zlatan Ibrahimovic

Intervenuto insieme a colleghi ed ex calciatori nel dibattito sul prossimo allenatore del Milan, del quale volto e nome restano a oggi sconosciuti, Fabrizio Biasin a Pressing dice la sua. Sui canali Mediaset nella domenica post weekend di Serie A, il giornalista di dichiarata fede interista cita Zlatan Ibrahimovic e lo incalza sul suo ruolo all’interno del club.

Deve scegliere Ibra?

Questo il suo pensiero rivolto agli altri ospiti in studio (Sandro Sabatini, Ivan Zazzaroni, Massimo Mauro e Riccardo Trevisani):

“Come voi anche io non so chi sarà l’allenatore, non ne ho la minima idea. Ma mi stupirebbe se questa decisione non la prendesse Zlatan Ibrahimovic. L’abbiamo visto arrivare al Milan e per i milanisti è una speranza. Lui dà una mano, vuole il bene del club e trova la soluzione. Se l’allenatore non lo sceglie lui, allora è lì a fare niente. Io non so chi sarà, ma lo deve scegliere lui“.

Ultime news

Notizie correlate