Allenatore Milan, ultimatum di Cardinale: Ibrahimovic traccia la via

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Inizia (seriamente) la ricerca del nuovo allenatore del Milan: Gerry Cardinale fissa la deadline, Zlatan Ibrahimovic indica il percorso da seguire

Serie interminabile di infortuni concentrati nella prima parte di stagione, fuori dalla lotta Scudetto a fine 2023, fuori ai gironi dalla Champions League, eliminazione ai quarti di finale di Coppa Italia e doppia sconfitta anche ai quarti di Europa League: questi alcuni dei motivi che indurranno il Milan a cambiare allenatore a giugno. Il destino di Stefano Pioli sembra ormai scritto, ma oggi più che mai sembra indecifrabile il nome del suo successore.

Intervengono i due uomini Redbird

I rossoneri si affideranno principalmente a Cardinale e al suo braccio destro Ibrahimovic, che secondo Calciomercato.com entrano ora in scena da protagonisti. Per il giornalista Daniele Longo, è nelle idee del patron rossonero di restringere la lunga lista di candidati a due o tre nomi entro il termine della settimana prossima.

Per quel che riguarda il Senior Advisor svedese, invece, avrebbe indicato la strada da seguire: un profilo da lui personalmente già conosciuto e del quale, quindi, possa maggiormente fidarsi.

Ultime news

Notizie correlate