Juventus, Allegri: “Il Milan ha fatto poco, partita regalata da noi”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Sabato, ore 18, il Milan ha giocato contro la Juventus di Massimiliano Allegri a San Siro. I rossoneri si sono imposti per 2-0, mettendo in campo una prestazione di personalità e autorevolezza, non scontata dopo il brutto passo falso di Londra. Quello che si è visto in campo è una superiorità in questo momento degli uomini di Pioli rispetto ai bianconeri. La pensa diversamente Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, che vede nella sconfitta molti più demeriti dei suoi uomini piuttosto che meriti del Milan, come ha spiegato oggi durante un’intervista.

– Leggi QUI l’intervista esclusiva a Tommaso Turci di DAZN –

Abbiamo giocato bene i primi 25 minuti, poi siamo scomparsi dal campo e non abbiamo fatto più niente. Mi girano le scatole quando prendiamo questi gol. Facendo poco hanno vinto la partita, noi gliel’abbiamo praticamente regalata“, queste le parole di Massimiliano Allegri rilasciate ai microfoni di SportMediaset. L’allenatore livornese ha analizzato così la sconfitta della sua Juventus contro il Milan.

 

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Massimiliano Allegri

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate