Pedullà: “Milan, su Thiago Motta tentativi tardivi, strada indirizzata”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Pedullà sul futuro di Thiago Motta tra tentativi del Milan, di rinnovo con il Bologna e gradimenti internazionali

Alfredo Pedullà ha aggiornato sul futuro di Thiago Motta evidenziando i tentativi in extremis del Milan, i gradimenti di alcune big europee, ma il suo futuro è ormai deciso. Il giornalista a Sportitaliamercato ha fatto il punto sulle possibilità dell’allenatore rivelazione della stagione con il Bologna in vista della prossima stagione. Qui le parole dell’esperto di calciomercato.

Perlustrazioni tardive del Milan per Thiago Motta

Alfredo Pedullà nella puntata di ieri sera di Sportitaliamercato ha aggiornato sul futuro di Thiago Motta focalizzandosi sulle opportunità del Milan: “Il Milan ha seguito Thiago Motta fino a novembre, eventuali tentativi o perlustrazioni fatti nelle ultime settimane o giorni sono tardive”. Il giornalista ha precisato che le possibilità del Bologna, sua attuale club, di arrivare a un prolungamento del contratto con l’allenatore sono nulle: “La notizia è che non ci sono margini per il Bologna di strappare un rinnovo. Non ci sono margini, perché Thiago Motta rinnovi il contratto con il Bologna. Lui non vuole parlare del suo futuro, perché è concentrato su questo traguardo storico e straordinario”.

Strada tracciata verso la Juventus

Pedullà ha evidenziato che la strada per Thiago Motta è tracciata: destinazione Juventus, al di là dei risultati di Allegri nel finale di stagione: “Come detto a dicembre, a gennaio e durante il mercato l’unica traccia chiara per la panchina della Juventus è Thiago Motta. Lui ha questo discorso impostato e molto avviato con il gradimento della Juve, che non dipenderà dai risultati di Allegri, quindi lui adesso non ha dei margini per fare un passo indietro con il Bologna”. Il giornalista a Sportitalia ha rivelato anche degli interessamenti di alcuni top club europei per Thiago Motta: “Negli ultimi giorni ci sono stati gradimenti sul suo lavoro, non trattative, da parte del Manchester United, del PSG e del Chelsea, ma la strada è indirizzata in quel senso lì”.

Ultime news

Notizie correlate