Albertini sul Miilan: “Essere troppo pavoni porta a fare qualche errore in più”