Tomori, futuro al Milan non scontato. Ma una big ancora non affonda

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Un top club europeo avrebbe mostrato interesse per Fikayo Tomori, ma il Milan non intende lasciarlo partire

Dopo l’infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo per più di 2 mesi, Fikayo Tomori è tornato e si è subito ripreso il Milan. Un importantissimo recupero quello dell’inglese, autentico pilastro della retroguardia rossonera, in vista della primavera, dove il Diavolo di giocherà tanto in Europa. Nonostante il ruolo fondamentale per il Milan, però, il destino potrebbe portare Tomori lontano dall’Italia già dal prossimo calciomercato.

L’interesse di una big europea

Dopo le parole del suo agente Viktor Kolar, riportate pochi giorni fa, il futuro di Fikayo Tomori con la maglia del Milan non appare più così scontato. Come riportato anche da Calciomercato.com, l’agente del difensore ex Chelsea starebbe strizzando l’occhio al Bayern Monaco, club che aveva già manifestato un certo tipo di interesse per il giocatore senza però approfondire il discorso con il Milan. La sensazione, dunque, è che il centrale sia uno dei nomi sulla lista del club bavarese in vista dell’estate, ma non una primissima scelta.

La priorità per il club di via Aldo Rossi è quella di riavere Tomori al massimo della forma fisica in questo finale di stagione, pedina di grande importanza per raggiungere il miglior piazzamento possibile in Serie A e giocarsi la vittoria dell’Europa League. Al momento, il Milan non reputa cedibile Tomori e sarebbe intenzionato a proseguire l’avventura insieme: solo un’offerta superiore ai 30 milioni di euro potrebbe far cambiare la posizione della società.

Ultime news

Notizie correlate