il 28/09/2023 alle 11:57

Pazzini: “Pioli, lo sapevo già! Adli personalità e posizione”

0 cuori rossoneri

Pazzini commenta Cagliari-Milan: nel post partita di DAZN spazio al parere su Pioli e Adli

Nella quinta giornata di campionato, con il Milan ospite a Cagliari, i riflettori erano tutti su Yacine Adli. Al netto di una prestazione che è stata giudicata in modi diversi dalla stampa, lo stesso Stefano Pioli si è detto contento del suo rendimento da titolare dopo quasi un anno. A giudicare in maniera positiva la sua partita nell’inedito ruolo da regista, anche Giampaolo Pazzini. Intervenuto a DAZN nel post match, l’ex attaccante anche dei rossoneri parte da un commento sul turnover operato dall’allenatore.

adli

SOUSA: “ADLI UN CREATIVO. IL MILAN HA IN ROSA IL NUOVO ZIDANE”

Turnover? Non proprio…

Dopo aver ascoltato le parole di Mister Pioli, Pazzini afferma:

“Mi ha colpito quando ha detto che sono tutti titolari. Non ha parlato né di turnover, né di altro”.

“Lo percepisci, da giocatore, quando è così?”, chiede il conduttore. La sua risposta è eloquente:

“In questo caso l’ha dimostrato. È vero che ai nuovi schierati oggi ha dato la possibilità, è vero che sono giocatori di livello. Quindi non c’è più, magari, la scommessa di turno. Io lo sapevo già… Poi Pioli ha parlato anche di Romero, ed è un modo per tenerlo lì e per farlo sentire importante. Perché poi durante la stagione c’è bisogno di tutti”.

BERGOMI: “FACCIANO TUTTI COME IL MILAN! È UN RISCHIO CHE VA PRESO”

Adli e qualche singolo

Nel corso della trasmissione, però, è inevitabile la domanda: com’è stata la partita di Adli? Pazzini non ha dubbi:

“A me è piaciuto. Mi è piaciuto perché quando non giochi quasi mai non è facile entrare e cercare di fare le cose semplici. Perché a volte fare le cose semplici è la cosa più difficile. Mentre lui l’ha fatto anche in fase difensiva, anche con buoni posizionamenti. Anche sulle palle laterali si è fatto trovare giusto. C’è stata quella palla persa sul vantaggio del Cagliari, però tutti i palloni sono passati dai suoi piedi. Ha anche provato a lanciare, con personalità. Secondo me è stata sicuramente una buona partita”.

Lo stesso giocatore, dopo un lungo periodo senza rilasciare interviste, ha parlato così al termine della gara:

“Ho aspettato e sognato questa serata, ma ci voleva lavoro e ci voleva pazienza – ammette Adli. Ce li ho avuti e ho dato tutto per questo momento. Ma è solo una partita e voglio fare di più. Voglio dimostrare che ci sono e che posso aiutare. Mediano? Ho giocato un po’ ovunque: la posizione mi va bene. Quando Pioli mi ha detto di giocare davanti alla difesa, gli ho detto ‘Fammi giocare dove vuoi che ci sono’”.

Poi, l’ex centravanti giudica anche altri singoli che ieri hanno cominciato da titolari la sfida dell’Unipol Domus:

Okafor ha fatto una buona partita, il gol è da punta ma lui tende ad allargarsi. Bene Pulisic, non ha segnato ma ha fatto due assist e giocato una bella partita”.

CAGLIARI-MILAN, PIOLI: “POSIZIONE FINALE PASSA DA QUESTE PARTITE! ECCO DOVE VORREI VEDERE REIJNDERS”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

adli

NOTIZIE MILAN