Adli, rebus futuro col mercato alle porte