Milan, Adani: “Ecco dove sta la bravura di Pioli” 4 i miglioramenti

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Lele Adani sottolinea il lavoro di Pioli e spiega dove ha fatto crescere il Milan: i giocatori ne sono un esempio

Il percorso di Stefano Pioli al Milan continua a dividere, Lele Adani spiega perché il suo quinquennio è da considerarsi clamoroso. È oggettivo che rispetto all’arrivo di Pioli il Milan sia cresciuto, anche se in molti ritengono che ormai il suo ciclo sia finito. Adani alla Domenica Sportiva, dopo aver bacchettato Leao, mette in evidenza il lavoro del tecnico rossonero sui nuovi giocatori: Loftus-Cheek, Pulisic, Reijnders e Chukwueze.

Bilancio positivo per Pioli

Queste le parole che promuovono l’allenatore emiliano sotto l’aspetto del miglioramento dei giocatori: “La bravura di questo allenatore è stato lavorare sul miglior Loftus-Cheek mai visto, il miglior Pulisic mai visto, far crescere un giocatore come Reijnders, anche ieri una buona prestazione da Chukwueze, questo deve fare un grande allenatore”. L’opinionista RAI ha analizzato così la stagione del Milan e la gestione di Stefano Pioli: “Anche con degli infortuni e i problemi la squadra rimane competitiva, perché ha fatto un buon girone in Champions League, anche se è stata eliminata, sta andando avanti in Europa League, è lì davanti alla Juventus dopo esser stato dietro 7 punti 2 mesi fa e ora è avanti 6 punti”. Infine, l’elogio a Pioli si è concluso con un giudizio sui 5 anni di operato da quando siede sulla panchina del Milan: “Questo si chiama lavorare dentro un quinquennio secondo me clamoroso”.

Ultime news

Notizie correlate